Cosa c'è di più naturale dell'hennè???
Niente ammoniaca, niente prodotti chimici!

Non proprio indicato a tutte ad esempio se ci tingiamo i capelli per coprire quelli bianchi, o se abbiamo una base molto scura non è detto che il risultato si veda...ma non disperate potete comunque provare ad effettuare più applicazioni prima di rinunciare.

Ma iniziamo a vedere nel dettaglio il procedimento, anche se semplice ha un suo ordine preciso.

La prima cosa in assoluto è recarsi in erboristeria (mi raccomando un'erboristeria seria) ed acquistare l'hennè, ce ne sono di varie intensità, starà quindi all'erborista stesso consigliarvi quella giusta per il vostro tipo di capello, in base poi alla lunghezza della chioma vi indicherà anche la quantità necessaria.



Via con gli ingredienti:

1) hennè: circa un etto per capelli di lunghezza media.

2) tre bustine di the

3) un vasetto di yogurt bianco

4) un cucchiaio di limone o di aceto

5) una ciotola per amalgamare il tutto

6) un pennello per passare l'hennè sui capelli

Prendete un bicchiere d'acqua, fatela scaldare ed immergete le bustine di the, appena sarà freddo mettetelo nella ciotola ed unite l'hennè, girate il composto con un cucchiaio; unite il cucchiaio di limone o di aceto ed il vasetto di yogurt continuando ad amalgamare i vari ingredienti.

La densità deve essere media, considerate che deve essere messo sui capelli ma non deve colare.


In questa foto vedete il risultato finale pronto per essere applicato sul capello partendo sempre dalla radice.
Per stenderlo potete aiutarvi con un pennello, o se non lo avete in casa, con un cucchiaio.
Una volta completata l'operazione dovete mettere in testa della carta stagnola o meglio ancora della pellicola trasparente (va benissimo quella che usate in cucina) ed ancora indossare un cappellino in modo da tenere il composto caldo, è il calore stesso che sprigiona il pigmento del colore.

Inoltre questo impacco non deve seccarsi sui capelli.

Tempo di posa un'ora, un'ora e un quarto.

Sciacquate il tutto e fate uno shampoo.

I risultati ci sono da subito, capello effetto ramato e morbidissimo.

Faccio una precisazione, il colore che si ottiene con l'hennè è unicamente rosso, va bene quindi per tutte voi che amate questo tipo di riflesso sui capelli.





Sono delle formine monouso che consentono di ricostruire l'unghia a mano libera utilizzando sia l'acrilico che l'uv gel.
Si usano molto comunemente per ricostruire un angolo rotto ma si possono utilizzare anche in alternativa alle tips per l'intera lunghezza dell'unghia.

Noterete che vengono indicate sulla nail form 3 lettere: S - M -L, vi serviranno come riferimento per scegliere la lunghezza desiderata e fare in modo che tutte le unghie risultino uguali.

Ma vediamo il procedimento nel dettaglio.





Si comincia inserendo la "Nail Form" sotto l'unghia facendo bene attenzione che aderisca perfettamente, procedete quindi con il chiudere i laterali che sono adesivi.








Questo è l'effetto che si ottiene.
Applicate il gel partendo dalla parte da ricostruire e allungandolo fino alla lunghezza desiderata (S- M - L)


Fate catalizzare sotto la lampada per due minuti, poi allungate il gel su tutta l'unghia e di nuovo catalizzate.

Se dovete effettuare una french mi raccomando delineate bene la curva del sorriso.





Procedete a staccare la nail form partendo dalla parte basse che aderisce al dito.

Ovviamente il gel sarà in eccesso sui laterali, va limato e gli va data la forma che desiderate.
Nella foto accanto è stato usato il gel naturale senza effetto french. A questo punto dovete solo applicare il gel sigillante, catalizzare di nuovo... et voilà il gioco è fatto!!!





Con questo metodo l'unghia ha sicuramente meno traumi in quanto la limatura avviene solo sulla parte finale e non da metà dell'unghia per eliminare lo scalino come nel caso delle tips.



Se le nail form adesive vi risultano più scomode potete acquistare la versione rigida





Ed eccoci con un'altra puntata sulle unghie corte...
Queste che vedete sono sempre di un po' di tempo fa...
Ma dato che si trattava delle prime decorazioni che realizzavo a mano ne ero molto soddisfatta!

Si tratta di fiori bicolore che una volta lucidati ricordavano tanto le murine di murano avete presente quei ciondoli in vetro fatti a Venezia d tanti colori?
Ecco quelle là... :-)

Sono semplicissimi da realizzare e potete ovviamente abbinare facilmente i colori al vostro modo di vestire....

Cosa ci serve?:
  • Smalto trasparente come base
  • Smalto bianco lattiginoso per base
  • Smalto per nail art dorato per il centro del fiore
  • Smalto Viola
  • Smalto Rosa
  • Top Coat
Perche' non vi indico i prodotti che ho usato?
Perche' non servono prodotti in particolare, ci sono vari modi in cui potete realizzare questa nail art composta sostanzialmente da punti.


Come disegnare i punti:
  • o utilizzate le two way pen(vedi immagine che segue) che sono quegli smalti per nail art che da una parte hanno il pennello e dall'altro la punta (io ho usato 1 di quelle e il dotting tool). Ce ne sono di varie marche in giro ma vi consiglio sempre di comprarle in profumeria. Vanno dai 3 euro ai 6 euro circa a boccetta.
  • o vi munite semplicemente di un strumento chiamato dotting tool o spot (vedete foto che segue) che e' quella bacchetta che all'estremo ha 1 pallina di ferro.
  • oppure comeci suggerisce Sweetvixx di uno spillo e con la capocchia "timbrate" i pallini
  • o di tutto quello che vi permette immergendolo nello smalto di creare una forma tonda!!
  • Per i più bravi si possono usare anche i pennelli.

Come vedete ci sono vari modi a voi la scelta .

Nel caso non usiate le two way pen vi consiglio di munirvi di un foglietto di carta forno (sì quella per cucinare) e metterci una goccia abbondante dello smalto che volete usare sopra .


Perche' la carta forno e non la carta normale?

Eh! Trucchi del mestiere ;-), la carta forno e' meno assorbente della carta normale e non facendo penetrare lo smalto nella superficie lo mantiene liquido più a lungo altrimenti si seccherebbe prima...

Poi c'e' il vantaggio che e' molto liscia (quasi come l'unghia) e si presta anche come banco di prova per i vostri disegni.
Per prendere la mano prima esercitatevi a "stampare" i puntini sulla carta forno, in questo modo capirete quanto smalto "caricare" sullo strumento che state utilizzando e quanto verrà grande di conseguenza il puntino.
Si presta anche per esercizi di pittura...

Pensate che quando lo smalto si sarà seccato si staccherà dalla carta forno, quindi potrete riutilizzare il foglio all'infinito...
Sarà il vostro quaderno delle prove!!



Procedimento:
  • Passate la base trasparente e lo smalto bianco
  • Prendere il colore più scuro di smalto e create 5 puntini abbastanza vicini come se stesse disegnando solo le 5 punte di una stellina.
  • Ripetete il disegno per ogni unghia posizionandolo in modo diverso su ognuna, i fiori come vedete dall'immagine sono anche visibili parizialmente su alcune unghie come se fossero parte di una "fantasia" continua che viene stampata in modo diverso a seconda di come capita...
  • A questo punto prendete lo smalto più chiaro e fate 5 puntini più piccoli dentro i punti che avete disegnato precedentemente tenendovi leggermente verso il centro del fiore... Questo permetterà di lasciare verso l'esterno del fiore l'area più scura e dare l'effetto "sfumato".

  • Prendete lo smalto glitter dorato e fate un unico punto dorato ben visible al centro di ogni fiore. Sarà il vostro punto luce.
  • L'asciate asciugare un minutino e poi passate il topcoat. Mi raccomando essendo gocce di smalto e' necessario che un pochino asciughino sennò si sbafferanno al passaggio del pennello!
Ecco fatto...non e' difficile vero?
Allenatevi prima sulla carta forno a fare un fiorellino e vedrete che non e' difficile...si tratta solo di mettere insieme tanti puntini e di prenderci la mano!!!

Et voilà la nailart e' servita...
I pollici li ho disegnati in modo diverso con degli archi che sinceramente facevano proprio un bell'effetto!
















Altra foto delle mani:














Alla prossima!





Come depilare le sopracciglia? La cornice perfetta dei nostri occhi...

Pubblicato da Astasia Connor giovedì 28 maggio 2009 2 commenti
A chi non piacciono le sopracciglia curate alzi la mano...

La loro cura migliora lo sguardo e addirittura ne modifica lo "stile"...

Se sono fini vi daranno un'aria sofistica se invece sono folte vi daranno un'aria giovanile...

Avete presente la cantante Beyonce nel video "if i were a boy"?
Ha le sopracciglia più folte e questo le permette di avere un viso totalmente diverso da quando le aveva sottili, più giovanile.
Devo dire che ultimamente vedo molte star con le sopracciglia più alte, sarà il trend del momento chissà!


Insomma inutile dire che non potete lasciare indietro la cornice dei vostri occhi e allora eccoci con dei video che spiegano come vanno depilate le sopracciglia la giusta altezza e i punti cruciali da dove devono iniziare, innalzarsi e terminare...



Quale forma?:

Sul sito Girlpower ho trovato un articolo che specifica come devono essere portate le sopracciglia a seconda della forma del viso.

Eccone un estratto con alcuni consigli di base in funzione del tipo di viso:
VISO OVALE Sopracciglia con curve naturali
VISO ROTONDO Aumentare con la matita l'angolo per correggere l'eventuale rotondità
VISO ALLUNGATO Sopracciglia lunghe e poco accentuate
VISO QUADRATO Una curva morbida armonizza lineamenti talvolta un po' duri

Iniziamo con il metodo più semplice e quello più guidato...



Depilazione guidata:


Se non vi fidate di andare a mano libera vi consiglio il kit della Too Faced Brow Envy Kit di cui ho parlato in questo articolo che vi permetterà di disegnare prima la forma finale delle vostre sopracciglia e quindi di eliminare i pelucchi in eccesso che ne rimangono fuori...

Non male vero?
L'importante e' posizionare bene lo stencil.
Ne troverete 2 che vi permetteranno di creare 2 forme diverse denominate in modo curiosi...


Ecco il video dell'applicazione di questo kit lo potete trovare come sempre solo da Sephora...






Depilazione classica:


Qui di seguito invece trovate un video in italiano che vi spiega come "prendere" le misure per creare la forma delle sopracciglia più adatta al vostro viso .




Vi riporto un piccolo disegno che vi evidenzia i punti cruciali di cui si parla nel video da tener presente quando le ritoccherete .
Le misure sono sempre prese dall'angolo del naso con una matina ad aiutarvi a tracciare la linea immaginaria che passa sui vostri occhi fino ad arrivare alle sopracciglia.

Ovviamente fate tutto con molta attenzione e controllate sempre come sta vendendo il lavoro mentre lo fate!



Vi siete sbagliate?

Prima di trovarvi in una situazione difficile da recuperare ricordatevi sempre di controllare come vi vedete allo specchio spessissimo!!
Se non vi piace come sta venendo il lavoro fermatevi!!!
Non continuate o rischiate di peggiorare la situazione.

Coprire i buchetti o correggete la linea con una matita adatta per sopracciglia.
Si trovano tranquillamente in profumeria e spesso si usano per renderle più evidenti e drammatiche.
Sono meno grasse di quelle per gli occhi e di colori neutri adatte all'uso.
Vi aiuterà a recuperare un pochino l'errore fino a quando non vi ricresceranno di nuovo.

Vi lascio con un'immagine un po' inquietante di come uno stesso viso può cambiare a seconda della forma delle sopracciglia!!!




Effetto marmorizzato(marble): crearlo e' semplicissimo

Pubblicato da Astasia Connor mercoledì 27 maggio 2009 24 commenti
Il marble effect e' uno strano effetto ma in alcuni casi e' molto scenico...

Si può applicare sulle unghie utilizzando i normali smalti che abbiamo a casa e creando qualsiasi tipo di accostamento e disegno che preferiamo.
Fino ad oggi non avevo mai visto dei video che lo spiegassero in un modo così chiaro e semplice.
Oggi vedremo come creare questo effetto sulle nostre unghie naturali (e artificiali perche' no...)

L'immagine che vedete qui affianco e' l'effetto che si ottiene alla fine del primo video...


Ma non limitate la vostra fantasia con questa tecnica potete ricavare anche una bellissima french, "pulendo" la zona colorata in eccesso con un pennello inbevuto di solvente per smalto come vedete in quest'altra foto...

Il movimento dell'effetto marmorizzato dipende sostanzialmente da voi e da come "mischiate" i colori tra loro.
Più colori mettete e più "righe"verranno.

Cosa ci serve:

- 2 o più smalti abbastanza liquidi dei colori che preferiti: a contrasto (rosso,nero)o di toni simili (rosa e viola ) insomma come preferite voi.
- una ciotolina con dell'acqua dove potete immergere le vostre dita
- uno spillo o qualcosa di appuntito per "disegnare" sopra gli strati di smalto.
- Eventuale pennello inbevuto di solvente per pulire le parti di colore in eccesso.


Procedimento:

Nel primo video in vengono usati gli smalti in gel acrilico ma lo potete fare anche con gli smalti normali come vedrete nel secondo video.
Il procedimento e' lo stesso.




Questo video invece e' realizzato con dei comuni smalti per unghie e vi può essere utile per vedere come applicare l'effetto marmorizzato direttamente sulle unghie naturali.
Rispetto a questo video vi consiglio di abbondare un po' di più con il colore per rendere i motivi più evidenti.




Eccoci di nuovo a parlare di viso....d'altronde è la parte più esposta del nostro corpo, questo mini articolo nasce solo per una piccola precisazione sulla crema della

"Clinique" Superdefense

che io tanto adoro e di cui vi ho parlato in questo articolo Viso in primo piano .

Come vi avevo già accennato ne esistono di vari tipi a seconda che la pelle sia:

  • secca
  • mista
  • grassa
ma ancor più nel dettaglio esistono (sempre nella categoria delle creme da giorno) quelle con il fattore di protezione e quelle senza.

Siamo in estate e che estate visto che il sole picchia in modo da farsi proprio sentire in questi giorni, quindi direi che è quasi indispensabile utilizzare la confezione che riporta la scritta
SPF ovvero fattore di protezione.

Questi variano come gradazione fino ad arrivare a 25.


Mi raccomando a tutte le donne in dolce attesa...per voi è essenziale perchè la gravindaza stessa tende a far comparire macchie sulla pelle



Dov'è la differenza??
Oltre ovviamente a quanto detto sopra la differenza sta proprio nella composizione della crema, prendiamo l'esempio di quella per pelli secche, senza l'spf ha un colore avorio ed una densità medio alta, nel secondo caso il colore è bianco ed è meno densa;


questo per avvisarvi che anche l'assorbimento sulla pelle può essere diverso, se prima il vostro viso non lasciava segni di lucidità dopo l'applicazione ora potreste notare che la pelle la incorpora molto più lentamente.

Altra diversità è nel prezzo, nella confezione con fattore di protezione il costo è maggiore di circa dieci euro, varia però a seconda del negozio in cui si acquista, quindi conviene girare un pò!!!

Nailart: disegnare HelloKitty sulle unghie con i colori acrilici.

Pubblicato da Astasia Connor martedì 26 maggio 2009 7 commenti
Ormai il personaggio di Hello Kitty si e' diffuso tantissimo e se prima si trovavano sparuti esemplari di oggetti con questo brand ora lo troviamo dappertutto anche sui tappetini delle automobili!!

Ed allora questo video e' dedicato a tutte quelle che vorrebbero firmare le loro unghie con il faccino di HelloKitty...

Ovviamente come sempre serve un po' di esercizio per riuscire nell'intento e dei buoni pennelli.

Trovate un'immagine del faccino di Hello Kitty da guardare mentre provate a crearla sulle vostre unghie.
Vi servirà a regolarvi meglio con le proporzioni.
Il disegno e' di per se molto semplice ma la sua riuscita sta nel delineare bene il viso e gli occhi.

Vi consiglio, dopo che avrete preso la mano di non disegnare il faccino sempre al centro dell'unghia...
Createlo anche che fa capolino dalla base dell'unghia o da un angoletto...
Il personaggio si riconoscerà lo stesso ma le vostre unghie sembreranno decorate come se ci fosse una fantasia di HelloKitty e soprattutto in maniera meno ripetitiva.


Cosa ci serve?:
  • In questo caso serve un pennello con la punta fine che permette di descrivere i particolari più piccolini come gli occhi o i contorni del viso e del fiocco.
  • I colori da usare sono acrilici bianco, rosso e nero e come vi ho già detto in altre occasioni sono utilissimi perche' si "correggono" con l'acqua... Quindi smaltate le vostre unghie come preferite, fatele asciugare quindi iniziate a dipingere il faccino di hellokitty con i colori acrilici...se non vi verrà bene basterà correggere con un pennellino imbevuto d'acqua o immergendo direttamente l'unghia. Dove trovare i colori acrilici? O li chiedete in cartolibreria o prendete quelli della EasyNails che hanno dentro già il pennello lungo e fine. Comunque ricordate che il primo ingrediente di questi colori e' sempre l'acqua (water) e questo li distingue dai classici smalti.
  • Ricordatevi alla fine di sigillare tutto con il top coat.
Ed eccovi il video!!!







Come sempre il video serve a spiegarvi la tecnica e come realizzare il disegno.
Ora mettete a lavoro la vostra fantasia per applicarlo sulle vostre unghie...
Personalmente credo che starebbe perfetto con un fondo rosa e qualche cristallo nero intorno...



Se non riuscite a disegnare bene la linea del sorriso della french manicure con le lunette e non ci riuscite nemmeno a mano libera con il pennellino ultra fine dello smalto, ecco a voi un metodo del tutto alternativo ma che trovo molto interessante.

Nel video che segue vedrete la ragazza che

realizza questa bellissima french scura sfumata con una spugnetta!!!


Come?

Tamponando successivamente sulla parte alta dell'unghia riesce a descrivere una linea del sorriso ben delineata per poi coprirla con uno strato di brillantina argentata...

Molto molto bello ed estremanente semplice.

Unico consiglio e' che non credo che la spugnatura funzioni benissimo su unghie troppo corte...
Questo perche questo metodo non permette di essere molto precise ma va bene se avete le unghie lunghe più o meno come lei che "escono" oltre il dito per intenderci.

Cosa ci serve?:
Ovviamente un quadratino di gomma piuma rettangolare.
Questa manicure si può fare in qualsiasi colore e con qualsiasi smalto che avete a casa non necessita di prodotti specifici.
Vi consiglio di usare una brillantina fine in modo che l'effetto coprente sia maggiore...
Ed ecco a voi il video, e' in inglese ma si capisce benissimo!



Come vedete per applicare la brillantina in polvere ha messo lo smalto trasparente o il top coat solo dove voleva che aderisse la brillantina, quindi l'ha preso con delle pinzette e ce l'ha fatta cadere sopra.
Per evitare gli inevitabili sprechi vi consiglio di poggiarvi su un foglio di carta in modo che al termine potrete recuperare la brillantina usata in eccesso...






Il nostro terzo Contest si e' chiuso oggi alle 00:00.
Grazie a tutti di aver partecipato :-)
Correte a leggere il nome del vincitore nell'articolo del contest
Contest NailArt: vinci un set di decorazioni
e

French bianca con brillantini su unghie corte

Pubblicato da Astasia Connor sabato 23 maggio 2009 4 commenti
Chi ha detto che le unghie corte non si possono decorare con la nailart?

O magari con una bella french manicure fine e delicata?
La foto e' di un anno fa e devo dirvi che ancora non avevo iniziato a limare le unghie per tenerle leggermente squadrate...

Ma l'effetto era lo stesso molto curato...
Mi dispiace solo che non si veda benissimo :-)

Cosa vi serve?:

- Smalto trasparente come base
- Smalto bianco da french manicure
- Adesivi con brillantini o strass singoli
- Colla per unghie o di nuovo smalto trasparente per incollare le pietrine singole.
- Top Coat/Lucidante per sigillare il tutto.


Procedimento:

Il tutto e' molto semplice:
  • passate lo smalto trasparente come base
  • delineate una linea del sorriso che segue esattamente la linea bianca delle vostre unghie. Potete fare a mano o aiutarvi con le lunette. Nel caso utilizziate queste ultime aspettate che lo smalto si sia asciugato perfettamente.
  • A questo punto utilizzate o gli adesivi che come quelli che ho usato io o gli strass singoli decidendo voi il disegno che preferite creare. Li potete fissare con una punta di smalto trasparente o di colla per unghie.
  • Al termine passate sopra il top coat o lo smalto trasparente. Servirà a lucidare le unghie e a fissare le decorazioni..

Scusate la scarsa qualità delle foto ma come vi dicevo sono di un anno fa, quando ancora non avevo capito i trucchi per fotografare al meglio le unghie. :-)

Per chi volesse proprio questi stickers con il disegno di cristalli, sono della Layla Cosmetics.
Li trovate in questa pagina e sono il numero 4
Stickers con brillantini Layla Cosmetics





































French nera a pois bianchi con profilo glitter by Sweetvixx

Pubblicato da Astasia Connor giovedì 21 maggio 2009 5 commenti
Ed eccoci con un'altra creazione dei nostri utenti.
Stavolta le unghie che state ammirando sono quelle si Sweetvixx.

Trovo molto bello l'accostamento della french nera con l'unghia "nuda".
Nonostante il nero sia un colore di forte impatto mantendendo la base neutra si ha uno splendido effetto.
In più a vederle dalla foto le unghie sembrano di vetro ma sono assolutamente naturali!

Oltre alla french nera quello che spicca come sempre e' la forma squadrata delle unghie che, direi, e' perfetta per valorizzare questo modo di portarle.

Quindi se volete ottenere lo stesso effetto dovrete iniziare con limare le vostre unghie in modo simile a quelle della foto.
Vi lascio con le descrizioni passo passo e dei prodotti usati e con un piccolo trucco che ci suggerisce Sweetvixx per fare i pois...

Cosa ci serve:

  1. base (Diamond Strength Instant Nail Hardener...a cui ho rimosso l'etichetta!)
  2. per la french nera ho usato Essence multi dimension 3in1 nail polish colore n.20 "Fatal"
  3. per i pois ho usato una two way pen, non so dirvi la marca , però non mi sembra altro che pittura acrilica
  4. per la linea di brillantini ho usato lo smalto Collistar Unghie perfette con rafforzatore colore n.17 "Lamè"
  5. Top coat Sally Hansen Mega Shine
  6. Pennellino per disegnare i dettagli usando un qualsiasi smalto non necessariamente quelli per nail art.



Procedimento:

E' molto semplice.
  • mettere la base , di solito faccio solo una passata
  • disegnare la french nera con lo smalto della Essence, una passata è risultata abbastanza coprente.
  • fare dei puntini con la two way pen. Nel caso non si avesse una two way pen va benissimo la tecnica dello stuzzicadenti o la testa dello spillo con lo smalto bianco gesso che si usa per fare la classica french.
  • con il pennellino di un vecchio smalto per nail art (sempre della essence!) ( n.6 nella foto) che ho riciclato prendere un pò di glitter dallo smalto della collistar e fare una riga sotto la french
  • mettere il mega shine e fine!


Grazie a SweetVixx per la sua creazione e come sempre vi ricordo che se avete dei dubbi potete lasciarle un commento sicuramente saprà come aiutarvi.

Ahi Ahi Ahi, i capelli che cadono sono un problema per tutte, siamo afflitte dallo Stress, dal Lavoro, dal Caldo ed i nostri capelli ne risentono sempre.
In alcuni periodi dell'anno però il problema per chi ne soffe è più evidente ed allora bisogna correre ai ripari come??

Diciamo che quando ce ne accorgiamo corriamo nel vero senso della parola in profumeria o in farmacia a riempirci di prodotti "anti-caduta" che il più delle volte non bloccano proprio nulla.
Come si fa???
Beh ovviamente non tutti i prodotti sono inefficaci, siccome sono una di quelle che è "corsa" vi dico quali prodotti ho usato e quali effettivamente hanno avuto successo.


Numero 1: Keramine H - Voto 6

Esistono varie linee, da quella rinforzante a quella anticaduta, non posso onestamente dire che il prodotto sia del tutto scadente, quello rinforzante funziona abbastanza infatti quando distribuite il liquido sul capello e procedete all'asciugatura sentite poi il capello più corposo, ma per quanto riguarda l'anticaduta non ho trovato alcun beneficio e mi sono attenuta attentamente alle istruzioni.
Il prezzo è sicuramente abbordabile intorno ai 20 Euro a confezione.



Numero 2: Anticaduta Dercos Donna - Voto 6/7

Questo prodotto mi ha dato sicuramente più soddisfazione, va usato inizialmente quasi tutti i giorni, quindi il problema è che i capelli devono essere lavati spesso in quanto tendono ad ungersi molto facilmente.
Durante il periodo di applicazione delle fiale il problema di caduta capelli era molto sotto controllo tanto che pensavo di aver trovato la marca giusta.
Purtroppo però finito il ciclo consigliato il problema si è presentato di nuovo. Il prezzo qui è decisamente superiore siamo intorno ai 40 Euro.

Faccio una precisazione questi 2 prodotti non favoriscono la ricrescita del capello sono esclusivamente anticaduta.


Numero 3: Dinatrix - Voto 9

Ecco qui, con questo prodotto io ho trovato il mio punto di arrivo.
Il Dinatrix fa parte della linea Tricosan.
Non le ho mai viste in commercio me le ha "presentate" il mio parrucchiere (che devo dire in fatto di capelli è veramente un'esperto), mi ha segnato lui il giusto dosaggio, per i primi 15 giorni il prodotto va applicato tutti i giorni poi un giorno si ed uno no per circa un mese.

Ragazze vi assicuro che io ne ho tratto notevoli benefici non solo i capelli non sono più caduti ma hanno comincito a ricrescere notevolmente.
Adesso se passo la mano in testa sento i miei capelli decisamente più folti e vi preciso che ho finito il trattamento circa 8 mesi fa.
Chiaramente va fatto ogni tanto soprattutto nel cambio di stagione quando tutto il corpo ha bisogno di qualche accortezza in più.
Il prezzo qui è notevolmente più alto circa 90 Euro.



C'è anche da dire che la caduta dei capelli può avere anche origini diverse (salute, tinte, stress ecc ecc) per cui un semplice trattamento non sempre risolve e dipende ovviamente anche dal tipo di capello che stiamo trattando. Nel mio caso ho avuto degli ottimi esiti positivi.





La nostra Ale stavolta si e' davvero superata e vi ha preparato un

tutorial fotografico passo passo su come eseguire una french diagonale e le relative decorazioni.

Per quanto mi riagurda vi dico che la pratica vi aiuterà sicuramente ad evitare errori e a calibrare le decorazioni secondo i vostri gusti.

Ricordatevi che le unghie vanno preparate prima, specialmente per quanto l'aspetto limatura.
Come vedete oltre ad essere molto bella la decorazione di Ale e' eseguita su unghie limate e curate.
E questa base di partenza vi garantirà sicuramente un risultato più bello rispetto a quello che otterreste su unghie spezzate, storte e di forme diverse una dall'altra...
Se non sapete come limare le unghie leggete questo articolo:



Ecco cosa ci serve per iniziare:




La linea della French diagonale:

Dopo aver messo la base,una passata di Rimmel Nail Rescue e una di Essence Ridge Filler ho eseguito con Look Bipa nr 8 Hot Pink (un bellissimo fucsia cremoso) una french diagonale cercando di accentuare la punta sulla parte più bassa e sulla parte alta ho coperto la linea della french, in più l'ho curvata leggermente.
Anche di questo due passate.Non preoccupatevi di eventuali sbavature perchè poi si correggono.




Il bordo della french diagonale:

Con due passate di Look Bipa Nail Tatoo nr 6 Glitter Silver ho bordato la linea fucsia passando due volte.










Decorazione:

Sempre con Nail Tatoo ma il nr 1 Silver ho fatto una piccola linea che parte dalla punta della french e termina a metà e alcuni piccoli pois.









Punti luce:

Con Il Nail Tatoo nr 6 Glitter Silver ho aggiunto qualche pois per dare luce.










Finish:

Nella foto non si vede ma sopra la parte che resta naturale ho messo uno smalto Pretty nr 11 Stars,è trasparente ma con piccolissimi glitter rosa e sopra tutto il Mega Shine di Sally Hansen.











I piedi:

Per i piedi ho decorato solamente l'alluce con la stessa french e 4 piccoli pois con Look Bipa Nail Tatoo nr 6 Silver Glitter.








Visto?
Non e' difficile provateci anche voi! I colori usati da Ale poi, sono adatti per ogni occasione.
Se avete dubbi o per qualsiasi domanda no esitate a lasciarle un commento.
Alla prossima!


Translate

Google+ Followers

Il nostro canale YouTube:

News flash dalla nostra pagina Facebook:

Seguici su Pinterest!

Seguimi su Pinterest

Iscriviti alla NewsLetter:

Layla Glitter and Flakes creati in collaborazione con TRENDYNAIL!

Categorie

Accessori Airbrush Akamuti Alexami Alkemilla Eco Bio Cosmetic Alva Anteprime Antos Astra Makeup Aubrey Organics Avril Ayurveda Baby Badger Balm Barielle BarryM Be Chic Beauty routine Bella Luccé Benecos Benefit bianco Bibo Beauty Bio Bio Box Bio Makeup Bio-Bio Baby Biofficina Toscana Bioturm Bjobj Blue Born Pretty Store Bottega Verde Burt's Bees Calvin Klein Capello Point Cargo Carnevale Catrice Cattier cavalieri dello zodiaco Celeste Chanel Chic ChinaGlaze Chresy ciate Ciglia finte Cinecittà Makeup Clarins Clarissa Nails Clinique CMD CND Collistar Color Club Colours and Beauty Compilail Swatch Compilation Swatch Confronti Contest Corsi Cose della Natura Cosmetici Economici Cosmoprof Couleur Caramel Creme Cruelty Free Cuccio Naturale Cuccio Pro Cura dei capelli Cura del corpo Cura del viso Cura delle labbra Curiosity Debby Deborah Deborah Lippmann Deborah Milano Depotting Dior DIY doBrasil Domus Olea Toscana Dorato Dove Dr.Organic Duochrome Ebuzzing Elf English Epura Essence Essence Cosmetics Essence LE Essie Estrosa Estée Lauder evagarden Eventi Ewigem Eyeko EzFlow Faby Fashion festa della donna festa della mamma Fiabe Beauty fiere Fitocose framesi Fraulein French manicure Fresh Therapies Galleria lettori Garnier GHD Giallo givenchy Glitter GlossyBox grazia H M Cosmetics Hair tutorial HairMed HairStyle Halloween Helan Helena Rubinstein Hollywood Makeup HoMedics House of Holland HPS Milano I coloniali Illamasqua InLoveWIth Interview Iphone Jewels Couture Johnson Kiko Cosmetics Konad Nail Stamping Konad Pro Uv Gel KuboBeauty L'Oréal La Saponaria Lady Lya ladybirdhouse Lakshmi Lancome Lavera Layla Cosmetics Le Cremerie Lilla Lillabab Lily Lolo Lime Crime Linea Uomo lipstick Love the Planet Lush Lycia M Picaut Mac Madame Cosmetics Magnetici Make up for ever Makeup Makeup by Sara Makeup lesson Makeup Minerale Makeup Natale Marrone Mary Mavala Max Factor Maybelline Minerale puro Mondevert MoYou Moyou London My Look by Ovs N 6 Beauty Experience Nail Nail art Nail art by Sara Nail art Micropittura Corsi Nail Fashion Inspired Nail Stamping Nail Swatch Nailart Nailart by Ale Nailart Natale Nailcare Nails Animal Chic nails inc NailStamping by Sara Natale Naturale Nee Makeup Neon Neve Cosmetics NFU-OH Nivea Nour Nuxe Nyx Occhio al sito Onyxnail OPI Orly Oro pantone PaolaP Makeup PaperSelf Pasqua Peggy Sage Pennelli pics nails Pillole trendy Primarose Cosmetics Professionails Profumi ProGel Pupa Pupa Nail Accademy Qtica Rabito Rassegna stampa Revlon Rimmel Roby Nails Roche Posay Rosa Rosso Sally Hansen San Valentino Sante Sante Naturkosmetik Savina Nail Color sconti Sephora Sephora by Opi Sinful Colors Skin Blossom Sleek Makeup Smalti atossici Smalti Matte Smalti olografici Smalti semipermanenti So Easy Nailart Soak off Soft Stamping Solari Solventi Solventi atossici Star Make up Sugarpill Suncoat SVR swatch prodotti Swatches prodotti Tangle Teezer Tautropfen Tea Natura Tecnica aquerello The Body Shop TokiDokim Too Faced Travel set Trendy Flash Trendy Mobile Trind Tutorial Una donna Vagabonda unboxing Unghie corte nail art unghie finte Unghie naturali Unghie ricostruite Unpacking video Urban Decay Vagheggi Vampire week Vegan Velvet Nail Video Trendynail Viola Wedding Wet n Wild Wishlist Wjcon yellow Yves Saint Laurent Zoeva ZOOM ZOYA

Blogger We Want you!

Il nostro forum:

Chat online:

Anteprime:


Le creazioni di Ale:

Disclaimer:

L'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.

Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.

L'utilizzo del materiale di questo blog è soggetto alla licenza Creative Commons CC BY 2.5.

A partire dall'8 Aprile 2009 la pubblicità di Adsense presente in questo blog ha introdotto un sistema basato sugli interessi. Chiunque visualizzerà una pagina riceverà un cookie che aggregherà i contenuti preferiti dal navigatore. Questo cookie double click sarà associato al browser e non all'identità del visitatore che non potrà essere identificato in alcun modo. Esiste la possibilità di disabilitare questo cookie.