10
Premetto che non ho mai usato il gel in vita mia e che l'idea di avere sulle unghie lo stesso colore per più di due-tre giorni proprio non mi piace.

Questa primavera ho comprato il Gel Polish di Layla per usarlo esclusivamente sulle unghie dei piedi, per i piedi infatti mi va bene avere lo stesso smalto per più giorni di seguito!


Dopo averlo usato per diversi mesi (dalla fine di maggio) posso dirvi come uso io questi smalti semi permanenti con alcuni piccoli accorgimenti.

Ho usato per tutta la primavera e l'inizio dell'estate il numero 08 Twisted Red, una bellissima tonalità di rosso scuro, con il quale mi sono trovata molto bene. Per la fine dell'estate ho osato un colore un pò più particolare, il 19 Smeraldo, che però è più un bel turchese.

Prima di comprare i prodotti della Layla ho studiato bene gli smalti semi permanenti che tante case cosmetiche producono. Poi ho deciso per il Gel Polish Layla per diversi motivi:

  • si stendono come un normale smalto, hanno cioè già incorporato il pennellino
  • base e fissante sono un unico prodotto (un prodotto in meno da comprare)
  • facilità di reperimento (profumerie rivenditrici o sul sito Layla)
  • prezzo contenuto (€ 16,90 i gel colorati e € 14,90 la base+fissante)

Per usare il Gel Polish c'è bisogno di una lampada UV, la mia ha 36W (quattro bulbi) ma so che in commercio ne esistono di più piccole che funzionano altrettanto bene.

Cosa ci occorre:


  • Layla Gel Polish base e fissatore lucidante
  • Layla Gel Polish gel colorato 19 smeraldo
  • lima in vetro Kiko
  • lima in cartone
  • bastoncino di legno per manicure
  • CND Cuticle Eraser
  • dischetti di cotone (meglio se cotton pad che non lasciano pelucchi)
  • acetone
  • lampada UV

Procedimento:


Passo 1: per prima cosa bisogna fare una bella pedicure, per cui piedi a bagno e poi applico alla base una crema per ammorbidire le cuticole e spingerle indietro delicatamente con l'apposito bastoncino. Io sto usando la Cuticle Eraser della CND agli alfa idrossiacidi e mi piace molto. Regolo la lunghezza e la forma delle unghie con la lima in vetro, poi con quella in cartone ne limo un pò la superficie per far attaccare meglio il gel. Pulisco la superficie dell'unghia dai residui della limatura con un dischetto imbevuto di acetone. Applico un primo strato di gel base, lo stendo sottile e stando attenta a non toccare le cuticole (se il gel tocca le cuticole poi si solleverà), catalizzo sotto la lampada per due minuti


Passo 2: applico il primo strato di gel colorato e catalizzo sotto la lampada per due minuti. Come potete vedere il gel si ritira un pò e il colore è molto chiaro e trasparente.













Passo 3: applico il secondo strato di gel colorato, con questa passata sono molto generosa, lo applico bene soprattutto sulle punte e alla base (sempre senza toccare le cuticole!), catalizzo sotto la lampada per due minuti.












Passo 4: applico di nuovo il gel base (che fa anche da fissatore) e catalizzo per due minuti. Per eliminare la dispersione che si forma sulle unghie passo velocemente un dischetto imbevuto di acetone.







Posta un commento Blogger

  1. ciao, poi potresti dirmi se riesci a toglierlo facilmente?
    L'ho provato anche io ma per rimuoverlo ho fatto una faticaccia, alla fine ho dovuto limare tutto come se fosse un gel e sinceramente non ne sono stata molto felice.
    Ti ringrazio
    Giulia

    RispondiElimina
  2. anch'io sono curiosa di saperne di più sulla rimozione...

    RispondiElimina
  3. ragazze per la rimozione usate il metodo della carta stagnola (o alluminio) :-)

    RispondiElimina
  4. Io ho usato iol metodo della carta stagnola e dopo una decina di minuti il gel si spacca e si toglie facilmente con un bastoncino di legno

    RispondiElimina
  5. molto interessante!!! ma conoscendomi mi impataccherei tutte le dita XD

    RispondiElimina
  6. Ciao,ho provato anche con l'alluminio, 15-20 minuti con cotone ben imbevuto, ma niente d fare...per questo te lo chiedo :-(, l'effetto era davvero bello ed ha retto bene, ma non c'è stato verso di toglierlo senza limare
    Giulia

    RispondiElimina
  7. Giulia che solvente hai usato? :-)

    RispondiElimina
  8. Giulia, hai usato un solvente senza acetone? Io ho usato l'acetone, quello da 50 centesimi al supermercato per intenderci, con i solventi delicati non va via!

    RispondiElimina
  9. Quello del supermercato anche io(si chiama solo "acetone", che fantasia :-D), magari farò un'altra prova...Grazie mille
    Giulia

    RispondiElimina
  10. a me questo tipo di gel mi viene via sulle punte...come posso fare per fare in modo che non succeda questo?

    RispondiElimina

 
Top