3
Il post di oggi è il primo di una piccola serie che realizzeremo ricreando vari personaggi rappresentativi di una decade del secolo passato.


La trasformazione avverrà sia con l'aiuto del make up che della nail art, ma anche con l'abbigliamento e non ultima l'ambientazione... per rivivere insieme le atmosfere delle epoche passate!


Naturalmente i look non sono pensati per essere portati tutti i giorni, ma possono essere utili in alcune occasioni dell'anno o per feste a tema!





Louise Brooks


Il personaggio che abbiamo scelto per rappresentare gli anni '20 è Louise Brooks, un'attrice americana famosissima nel periodo del cinema muto!
Fu una delle prime donne a tagliare i capelli alla 'maschietta' e alla sua immagine si è ispirato Guido Crepax per creare la sua Valentina.



Le foto sono state scattate da Katia Albini presso il caffè Meletti di Ascoli Piceno, uno dei cento locali storici d'Italia e in stile liberty.








Per entrare nei panni di Louise Brooks abbiamo usato:

  • parrucca a caschetto
  • un tubino nero al ginocchio dalla linea pulita
  • scarpe da ballo (che assomigliano a quelle dell'epoca)
  • una collana lunga di perle
  • un accessorio per i capelli di perle
  • l'anello con acquamarina di mia nonna con montatura tardi anni '30
  • stola di pelliccia (non chiedetemi quale che non so riconoscerle, l'ho presa in prestito!)





    Ecco invece cosa occorre per un make up anni '20:



    • Base: Too Faced Shadow Insurance
    • Ombretti: Chanel Ombre Unique 27 Ylang, Kiko 174 grigio tortora satin e 20 nero opaco
    • Matita: Helena Rubinstein Silky Eyes Black
    • Mascara: L'Oreal Voluminous
    • colla e ciglia finte

    pennelli:

    • pennello da ombretto
    • pennello da sfumatura
    • pennello a penna

    Procedimento:


    Passo 1: dopo aver applicato la base trasparente applico la matita nera alla base delle ciglia in maniera non precisa











    Passo 2: con il pennello da ombretto applico il nero sulla palpebra mobile arrotondando bene gli angoli












    Passo 3: con il pennello a penna applico l'ombretto tortora nella piega, sempre mantenendo una forma rotonda, poi ne sfumo gli angoli con l'ombretto nude e il pennello da sfumatura











    Passo 4: per la parte inferiore applico la matita nera sia all'interno che all'esterno, la fisso con l'ombretto nero all'interno mentre all'esterno la sfumo con il tortora. Per le sopracciglia: prima ho passato un correttore e una cipria per coprirle un po', poi con il pennello angolato e l'ombretto color tortora le ho disegnate rotonde e molto allungate verso il basso (più lunghe delle mie naturali)






    Passo 5: applico il mascara sia sopra che sotto, poi le ciglia finte















    Come realizzare unghie in stile anni '20:


    Dopo aver steso una base trasparente e fatto asciugare bene, applico i 'salvabuchi' alla base delle unghie. Stendo due passate veloci di smalto rosso cupo e stacco i salvabuchi prima che asciughi (per avere una linea bella definita). Otterrete così una moon manicure classica!












    E adesso a ballare uno sfrenato charleston!!





    Posta un commento Blogger

    1. Bellissima idea e come al solito foto meravigliose.

      RispondiElimina
    2. Woooooow adorabile. Hai ricreato perfettamente il look e l'ambientazione. Magnifico. L'unica cosa, io avrei fatto tutte le foto in bianco e nero ;P

      RispondiElimina
    3. Ma che bella, sembra davvero una foto d'epoca!!

      RispondiElimina

     
    Top