9
In tempi lontani facevo la manicure in istituto, da qualche tempo invece mi sono attrezzata con prodotti professionali per fare in casa la cura delle unghie.

In genere, faccio la manicure ogni dieci-quindici giorni, altre volte cambio semplicemente lo smalto.

In questo post vi mostrerò quindi i passaggi che eseguo per la bellezza delle mie unghie e anche come le limo per dare loro la forma squadrata che mi piace tanto!

La mia manicure è 'a secco' nel senso che non metto a bagno le mani per evitare che le unghie, gonfiandosi per effetto dell'acqua, diventino più fragili e quindi più soggette a sfaldarsi.



Cosa ci occorre:




Procedimento:

Passo 1: prima di cominciare lavo le mani e le asciugo bene, poi metto una goccia di Cuticle Eraser alla base delle unghie e la massaggio sulle cuticole. Il Cuticle Eraser è un trattamento agli alfa idrossiacidi e basta lasciarlo agire qualche minuto per dargli il tempo di 'sciogliere' le pellicine indesiderate che spariscono come per magia






Passo 2: per le cuticole più resistenti, per le quali non basta il massaggio a mandarle via, faccio in questo modo: con il bastoncino di legno le spingo verso l'esterno delicatamente










Passo 3: è il momento di dare forma alle unghie, per farlo io uso una lima in cartone ma se avete unghie fragili e che si spezzano facilmente vi consiglio di usarne una in vetro in quanto è più delicata. Per dare la forma quadrata limo la punta sempre verso la stessa direzione fino ad arrivare alla lunghezza che desidero, non limo i laterali nè gli angoli ma solo la punta!





Passo 4: per eliminare i residui della limatura basta limare delicatamente in punta dal basso verso l'alto











Passo 5: per la superficie delle unghie utilizzo un mattoncino a tre fasi: per prima la parte nera che elimina le asperità, poi la parte bianca che le leviga e in fine la parte grigia che le lucida. Potete trovare lo stesso mattoncino trifasico sullo shop di Capello Point









Passo 6: queste sono le mie unghie 'nude' belle lucide dopo il passaggio del mattoncino a tre fasi. Limare la superficie delle unghie fa si che lo smalto aderisca più facilmente









Passo 7: applico un olio specifico per unghie e cuticole, grazie alla confezione con pennellino riesco facilmente a coprire la zona cuticole dosando bene il prodotto. Lascio agire qualche minuto e lo rimuovo con un panno pulito in modo da lasciarne comunque un piccolo strato









Passo 8: applico una base specifica per le mie unghie: rinforzante per rafforzare le unghie fragili e prevenire le rotture. Salon System disponibile da Capello Point.












Passo 9: queste sono le mie unghie dopo la manicure nella loro naturale bellezza, pronte per una bella passata di smalto!












Disclaimer:

Il mattoncino a tre fasi e la base Salon System ci sono stati inviati a scopo di valutazione. Il nostro parere e' frutto del test incondizionato degli stessi

Posta un commento Blogger

  1. Molto interessante. Giusto l'altro giorno ho comprato un cuticule eraser della Sally Hansen e sono rimasta abbastanza sorpresa dal risultato visto che sono sempre stata diffidente per questo tipo di prodotto. Io le unghie le limo anche di lato perche' altrimenti non mi allungano il dito e sono troppo a paletta.

    RispondiElimina
  2. Anch'io la maggior parte delle volte faccio la manicure a secco ma solo x risparmiare un pò di tempo!
    come fai x eliminare gli eccessi dell'olio prima di stendere il rinformzante? aspetti un pò semplicemente che si assorba?

    RispondiElimina
  3. @cinziacinzyful: elimino l'olio con un panno morbido per lasciarne comunque uno strato superficiale, per eliminarlo del tutto basta lavare le mani con acqua e sapone e asciugarle bene!

    RispondiElimina
  4. Sai sono più o meno i passaggi che faccio io.
    Il cuticle eraser mi sembra un prodotto molto interessante, lo proverò di sicuro!

    RispondiElimina
  5. il cuticle eraser della cnd è vero che scioglie le cuticole invece di ammorbidirle solamente?potresti fare anche un post sulla pedicure?con l'estate alle porte i piedi avranno la loro dose di attenzione

    RispondiElimina
  6. e per sbiancarle? hai qualche dritta utile?

    RispondiElimina
  7. succo di limone e/o bicarbonato,io anni fà usai il trattamnto sbiancante Dr.School e mi trovai molto bene,anche se il mio ingiallimento fù dovuto all'autoabbronzante spray e non a smalti colorati

    RispondiElimina
  8. @alessandra: per sbiancare le unghie usa succo di limone puro oppure un pò di bicarbonato strofinato con uno spazzolino.
    Quando mi servono le maniere forti limo la superficie con il mattoncino ma va bene anche una lima classica in cartone.
    In commercio ci sono prodotti specifici, ne ho provato uno ma nn ha funzionato!

    RispondiElimina
  9. ottimo, proverò con limone e bicarbonato, le ho fragili e temo che la lima le possa indebolire :( grazie della dritta ;)

    RispondiElimina

 
Top