7

Dopo aver portato per una decina di giorni il mio Layla Gel Polish ho deciso di rimuoverlo perchè cominciava a vedersi la ricrescita dell'unghia.

Il metodo per la rimozione dello smalto semipermanente che vi mostro può essere usato tranquillamente a casa senza dover toccare in alcun modo l'unghia naturale.
Questo metodo può essere usato anche per rimuovere gli smalti glitter senza dover graffiare le unghie.

Io ho usato un solvente specifico a base di acetone che trovate sul sito di Capello Point, ma credo che vada bene qualsiasi acetone.



Cosa ci occorre:



Procedimento


Passo 1: passo la lima per ricostruzione sulla superficie delle unghie











Passo 2: la superficie delle unghie è limata, questo serve a scalfire lo smalto senza però danneggiare l'unghia naturale sottostante












Passo 3: taglio ogni dischetto di cotone in quattro parti e preparo le strisce di carta stagnola











Passo 4: imbevo il cotone di acetone e lo appoggio sull'unghia, avvolgo la carta stagnola intorno e la stringo, ripeto per ogni dito













Passo 5: dopo circa 10 minuti tolgo la stagnola e il cotone: lo smalto semipermanente si solleva da solo dall'unghia. Se in alcuni punti lo smalto non si rimuove potete spingerlo delicatamente con un bastoncino in legno o ripetere il procedimento con la carta stagnola









Passo 6: nutrite bene le vostre unghie e cuticole con un olio specifico






















Posta un commento Blogger

  1. Fosse davvero così facile...il mio devo limarlo a volte. Perchè non si rimuove uniformemente su tutta l'unghia. E non c'è bastoncino di legno e delicatezza che tenga. Con la conseguenza di avere le unghie completamente distrutte.

    RispondiElimina
  2. @Dorie's Beautyland: ma che prodotti usi? Perchè se usi un solvente qualsiasi con bassa percentuale di acetone è difficile sciogliere il semi permanente. Cerca di trovare acetone puro o dei solventi specifici come quello che h o usato io, dopo 10 minuti avevo solo alcuni puntini con ancora smalto che sono andati via facendo pochissima pressione con il bastoncino

    RispondiElimina
  3. Si infatti, io l'ho avuto e neanche con l'acetone industriale l'ho tolto. Limare e avere le unghie distrutte è l'unica soluzione.

    RispondiElimina
  4. io ho usato 2 tipi di smalto uno di lili marlene, impossibile da togliere e poi il nsi polish pro, che si toglie cn l'acetone, il metodo usato è + o meno lo stesso, ma io uso lo scotch di carta x fermare i pad di acetone... (specie per togliere lo smalto dai piedi - là la stagnola non sta ferma)
    hai provato sennò a prendere quelle vaschette con 5 dita e immergere le dita nell'acetone (devi spalmarti la pelle di olio evitando l'unghia prima, così proteggi la pelle dall'acetone)?

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Allora, io ho usato su me stessa il semipermanente OPI, quello Star nails e i Layla e li ho rimossi facilmente con questo metodo, anche usando il comune acetone (che è poi quello che costa meno al supermercato. L'idea di tenere a bagno nell'acetone le dita per 10 minuti non mi piace per niente. Non so, come consiglio extra posso dirvi di imbibire molto il pad, molto di più di quando rimuovete il semplice smalto!

    RispondiElimina
  7. le rovina tanto le unghie lo smalto semipermanente?

    RispondiElimina

 
Top