2
Immagine pubblicata per gentile concessione di Ilaria della bioprofumeria Ecocentrici


In occasione della decima edizione del convegno ACNEday, lo scorso 13 ottobre a Roma si è tenuto un simposio precongressuale organizzato in collaborazione con Skineco.
Durante questo evento satellite, si sono alternati sul palco rinomati dermatologi e figure professionali di spicco del settore, apportando il proprio prezioso contributo ed ampliando la reciproca conoscenza su un tema quanto mai attuale come l'acne.
Con grande onore e gioia ho partecipato come relatrice per conto di HPS Milano ed eccomi quindi a fornirvi il mio resoconto della giornata.



Programma - Fonte immagine: pagina facebook Skineco


Come potete vedere dal programma, nel corso del pomeriggio sono intervenuti numerosi professionisti del settore medico e cosmetologico, trattando di svariati argomenti riguardanti la patologia acneica e non solo: l'acne nella storia, l'evoluzione delle terapie, l'importanza dell'ausilio cosmetico e del make up, il ruolo dell'alimentazione e della psicodermatologia, gli strumenti per il trattamento delle cicatrici.


Dott.ssa Pucci Romano - Immagine pubblicata per gentile concessione di Francesca, titolare di Latte e Luna


Il presidente di Skineco, la Dott.ssa Pucci Romano, ha aperto l'incontro sottolineando come i principi cardine dell'associazione internazionale di ecodermatologia  rispondano perfettamente alle esigenze della pelle acneica: la comunità scientifica sta innegabilmente riscontrando i benefici di trattamenti cosmetici mirati basati su formule ecodermocompatibili, efficaci grazie agli ingredienti di origine naturale e rispettosi dell'equilibrio fisiologico cutaneo, nonché dell'ambiente.
Tenendo fede all'impegno preso nei confronti delle persone e dell'ecosistema, la Dott.ssa Romano ha chiaramente spiegato su quali composizioni puntare e quali ingredienti evitare per ottenere risultati tangibili con il minor impatto auspicabile.
Questo punto assume un'enorme importanza, poiché porta all'attenzione dei medici specialisti la nuova frontiera della cosmesi ecobiologica, basata su formulazioni dermocompatibili, efficaci, sicure e sinergiche, perfette per agire in combo con i nuovi trattamenti.



Prof. Umberto Borellini - Immagine pubblicata per gentile concessione di Francesca, titolare di Latte e Luna


E' impossibile riportare in questo spazio ogni singolo intervento e sicuramente non è neanche la sede adatta, visto il carattere espressamente tecnico ed indirizzato agli specialisti dell'ambiente medico-sanitario. Mi preme però ricordare quello del Prof. Umberto Borellini, dottore in farmacia e psicologia, specializzato in cosmetologia, personaggio di spicco nel settore grazie al suo incessante lavoro di ricerca ed innovazione, nonché del suo ruolo di docente di cosmetologia presso numerose università e scuole di medicina estetica italiane.
Ascoltare il Prof. Borellini è stato come assistere ad una interessantissima lezione di cosmetologia: spaziando per svariati argomenti collegati all'acne, ha spiegato con una tale chiarezza da risultare perfettamente comprensibile anche da chi non possiede una laurea in medicina, me compresa.


Immagine pubblicata per gentile concessione di Ilaria della bioprofumeria Ecocentrici


Eccoci infine a noi: la Dott.ssa Romano ha coinvolto HPS Milano proponendo una sessione dedicata al make up, per rendere definitivamente chiaro quanto sia importante l'uso del trucco biologico di qualità per favorire il ritorno alla normalità della pelle acneica.
Elena Marchesi, make up artist professionista e figura di punta dell'azienda, ha presentato quindi il brand Couleur Caramel, spiegando cosa lo rende così speciale e particolarmente indicato in caso di acne: la presenza di ingredienti di altissima qualità, puri, sicuri e dermocompatibili, nonché biologici certificati; la resa altissima, di livello professionale; la capacità di donare confort alla pelle, favorendo il ripristino delle condizioni fisiologiche grazie agli attivi presenti in composizione; l'azione di accudimento emotivo, grazie all'aspetto immediatamente più bello e curato che assume la pelle e che spezza il circolo vizioso dello stress che andrebbe a peggiorare l'acne.



Immagine pubblicata per gentile concessione di Francesca, titolare di Latte e Luna


Elena è passata poi alla dimostrazione pratica dell'applicazione dei prodotti: via via che li applicava io mi sono occupata di spiegare cosa conteneva ognuno di essi e quali ingredienti dell'INCI risultavano particolarmente indicati in caso di acne. Elencando i preziosi attivi e sottolineando la mancanza di ingredienti nocivi, appariva chiara la differenza fra il make up biologico Couleur Caramel e quello tradizionale, soprattutto in una situazione di fragilità cutanea come quella trattata. Non c'è stato alcun gesto di accusa verso la cosmesi tradizionale, quanto piuttosto la presentazione di una valida alternativa che predisponeva all'apertura nei confronti di una soluzione nuova, attuale, efficace e sicura. Nonostante il make up (come i cosmetici in generale) non possa certamente agire come un farmaco in caso di acne, è risultato evidente come un prodotto di elevata qualità e ricco di attivi naturali può risultare propedeutico durante la terapia e conferire un'azione protettiva in grado di scongiurare un peggioramento della situazione.


Immagine pubblicata per gentile concessione di Francesca, titolare di Latte e Luna


Il programma del simposio era vasto e coinvolgente ed è stato un peccato per me ed Elena non poterci soffermare fino alla conclusione a causa dell'orario del treno di ritorno.
E' stato comunque un grande piacere partecipare in un contesto così professionale rappresentando un piccolo ma importante cameo, un tocco di colore che ci ha permesso di mettere in luce il nostro progetto legato alla cosmesi biologica ed etica. E di questo ringrazio nuovamente la Dott.ssa Romano, augurandomi di incontrarla nuovamente ad una possibile prossima occasione.









Disclaimer: le immagini sono fornite per gentile concessione dei legittimi proprietari come indicato sotto ad ognuna di esse, poiché come è chiaramente intuibile non ho potuto fare personalmente le fotografie durante l'evento.

Posta un commento Blogger

  1. Ho molta stima per la Dottoressa Romano, e se penso che è anche grazie a lei che i cosmetici di Latte e Luna hanno iniziato il loro cammino, non posso fare altro che portarmela nel cuore ;) visto quanto li amo e quanto gli sono affezionata.
    Grazie per averci raccontato di questa importante giornata, sono sicura che ci fosse molto da imparare.

    RispondiElimina

 
Top