0
Capelli, Capelli, Capelli!!!

Eh si è proprio il caso di dire che non li lasciamo mai in pace!!!

Chi li ha lisci li vuole ricci, chi li ha ricci li vuole mossi, insomma non ci accontentiamo mai.

La piastra è uno degli strumenti più usati da chi ha capelli mossi o ricci per cercare di tenerli in piega per qualche giorno in più.




Cerchiamo allora di scegliere delle buone piastre che non brucino i capelli e non li aggrediscano.

Il consiglio è comunque quello di non usarla tutti i giorni.






Questa è una piastra in ceramica dotata di regolazione della temperatura.

Collegatela alla corrente ed attendete due minuti prima di usarla.

Regolate la temperatura utilizzando la manopola posta all'interno dell'impugnatura.

Separate i capelli in ciocche e passate la piastra.










Nella parte davanti sono presenti dei dentini che aiutano a pettinare la ciocca mentre passate la piastra.


A differenza delle vecchie piastre in ferro quella in ceramica non si graffia e quindi evita che il solco della graffiatura intacchi il capello.


Il costo è di circa 48,00 euro ed è professionale.

Ne trovate tantissime in commercio anche di quelle che possono essere passate direttamente sui capelli bagnati, ve ne avevamo parlato in:

Capelli ricci con frangia liscia: negate con il phon leggete qui!

Sotto Natale poi sembrano essere uno dei regali più gettonati, quest'anno addirittura sono uscite in Italia anche le piastre da borsetta, ossia molto piccole e compatte da portare sempre con noi per un ritocchino al volo!
Ne trovate della Imetec, della GHD ,credo anche della Remington...c'e' solo l'imbarazzo della scelta... ma attenzione vanno comunque a corrente!

Un' ottima idea regalo per ragazze sempre trendy!


Posta un commento Blogger

 
Top