9
Questo metodo e' miracoloso e velicissimo....

Ed e' grazie a Nihrida che l'ho scoperto e compreso.
Le immagini che vi riporto sono tratte dal suo blog.

Mai più lunghe e pazienti sessioni per rimuovere gli smalti glitter o scuri stando attente a non graffiare l'unghia o a macchiarla...

Ci vuole 1 minuto di orologio a mano!!!

E le vostre unghie saranno pulitissime come se aveste appena rimosso uno smalto trasparente!

Mi sono decisa a provarlo proprio stasera perche', venuto il momento di rimuovere il mio bellissimo Emerald Sparkle di China Glaze, ho rischiato di far diventare le mie dita come quelle di Shrek... verdi a più non posso ...

Essendo lo smalto molto carico e con microglitter avrebbe necessitato più attenzioni e quindi più tempo nella fase di rimozione; questo per evitare di tingere la pelle e di graffiare le unghie...

E allora rimuoviamo lo smalto con la carta d'alluminio!

Ecco cosa ci serve:
  • Solvente per smalto (io uso quelli senza acetone e funzionano benissimo)
  • Pad di cotone
  • Carta d'alluminio (avete presente quella per cucinare? ecco quella lì)

Procedimento:
  • Prendete un dischetto di cotone, io ho quelli ovali eli ho tagliati in quattro parti oppure come preferite in modo che l'ovatta una volta applicata copra bene la vostra unghia
  • Bagnate con il solvente l'ovatta e poggiatela sulla vostra unghia
  • Prendete una pezzo di carta d'alluminio e avvolgete l'unghia facendole un cappuccio (come nell'immagine sopra) e facendo attenzione a far rimanere l'ovatta al suo posto.
  • Aspettate un minuto
  • Sfilate il cappuccio di alluminio con l'ovatta...
  • Vuolà le vostre unghie saranno non pulite... pulitissime e tutto lo smalto sarà rimasto sul pad come una fotocopia della vostra unghia!


Vantaggi di questo metodo:

  • Per quanto mi riguarda da oggi comprerò più a cuor leggero gli smalti glitter che non ho mai troppo amato a causa della loro tempistica nella rimozione....
  • Potete usarlo anche per la rimozione di smalti scuri
  • Non dovete perdere tempo a pulire i bordi dell'unghia perche' saranno perfetti
  • Impiegherete pochissimo a rimuovere qualsiasi tipo di smalto e consumerete ancora meno ovatta e solvente.
  • Usate assolutamente solventi senza acetone per evitare di seccare la pelle intorno all'unghia.

Svantaggi di questo metodo:

Al momento non ne ho trovati...forse sarebbe il caso di idratare le mani al termine ma sinceramente non noto differenze rispetto alle classiche sessioni di rimozione smalti glitter o scuri che necessitano di restare più tempo a contatto con i solventi.

Provatelo assolutamente ne sarete sorprese!!!

Edit:
Qui un bellissimo video realizzato da Alessandra di Naturando che vi mostra come funziona questo metodo:






Posta un commento Blogger

  1. Da provare senz'altro!! sbalorditivo!

    RispondiElimina
  2. Wow!Fantastico direi!

    RispondiElimina
  3. Wow! Assolutamente da provare!!

    RispondiElimina
  4. wow proprio da provare! magari anche con quegli smalti molto scuri che mi fanno dannare a toglierli ;) grazie dell'info!

    RispondiElimina
  5. Ragazze e' veramente fortissimo come metodo...all'inizio ero scettica e invece mi sono veramente sorpresa dell'efficacia di questo modo di togliere lo smalto...
    Astasia

    RispondiElimina
  6. a guardare il video da non crederci che uno smalto nero possa venire via così!!da provare sicuramente sugli smalti scuri!!!

    RispondiElimina
  7. Astasia, mi ricordo che avevi già parlato di questo metodo verso marzo/aprile, se non sbaglio, e da allora mi hai salvato la vita!!!
    Prima grattavo come una matta e consumavo chili di cotone e litri di acetone (fa anche rima) >___<
    Mitica!!!
    Adesso lo proverò anche con gli smalti scuri... ne indosso giusto adesso uno blu ^___^"

    RispondiElimina
  8. ma se non ho i dischetti posso usare il cotone?
    o la cartaigenica?

    RispondiElimina
  9. Assolutamente da provare :D

    RispondiElimina

 
Top