7


Vi ho già parlato di Akamuti e del mio amore per questo brand (nonché per l'Africa) nel post sul burro di karité (qui).

Non posso fare a meno di confermare la mia soddisfazione parlandovi anche di questo loro altro meraviglioso prodotto:


IL SAPONE NERO AFRICANO




Come tutti le altre proposte del marchio, anche questo prodotto è realizzato artigianalmente con materie prime semplici, naturali, 100% vegetali, non testate su animali, provenienti da commercio equo e solidale.

Viene preparato dalle donne di una cooperativa in Ghana, secondo il metodo originale che prevede la saponificazione della lisciva (un composto di cenere e acqua di cui mi raccontava anche mia nonna quando ero piccola :D ) con l'aggiunta di puro burro di karité biologico (in percentuale del 50%), olio di palma non raffinato proveniente da piante selvatiche e burro di cacao.

Senza l'aggiunta di conservanti, profumi o coloranti, il risultato è un sapone assolutamente naturale, delicatissimo, un prodotto che deterge rispettando e nutrendo la pelle senza risultare mai aggressivo.



Io lo uso la mattina per lavare il viso e la mia pelle sensibile e reattiva ringrazia :)

Poiché come tutti i saponi artigianali tende ad abbassare il ph della pelle, subito dopo tampono con un'acqua floreale per ripristinare il giusto grado di acidità.

Può essere usato anche per la detersione di tutto il corpo e persino dei capelli.

La sua schiuma morbida e cremosa è una vera e propria coccola per la pelle, che dopo risulta visibilmente più morbida e vellutata.








E' consigliato anche per le pelli miste e tendenzialmente grasse, poiché grazie alla purezza dei burri in esso contenuti altamente dermo-compatibili ristabilisce il film idrolipidico ottimale della pelle evitando che questa produca eccessi di sebo.



E' un tipo di sapone piuttosto delicato, tende ad assorbire molta acqua e quindi bisogna porre particolare attenzione dopo l'uso per conservarlo senza farlo sciogliere e per non rischiare di consumarlo troppo velocemente.

Il formato da 130 gr io lo divido in quattro pezzetti e dopo ogni utilizzo lo lascio ad asciugare sul mio porta sapone in legno naturale che evita ristagni d'acqua :)

Ebbene sì, ho dovuto mettere da parte la bellissima ciotola in ceramica cinese a forma di stella marina inseguita da un gatto all'ombra di un salice piangente ;)



Il Sapone nero africano, come tutti i prodotti Akamuti, è acquistabile sul sito del brand, ma si sta affermando su un numero sempre maggiore di shop online di prodotti naturali, che prevedono sia il formato che ho io da 130 gr che uno più conveniente da 500 gr (da cui tagliare singoli piccoli pezzetti da usare uno dopo l'altro).

Io l'ho acquistato su Ecobelli, a € 5.90 per 130 gr di naturalezza :)


E voi avete mai provato la dolce carezza di questo sapone? Io non posso più farne a meno!

Alla prossima!



Posta un commento Blogger

  1. Non ho mai provato il sapone nero! Comunque questo marchio mi attira molto, anche per le maschere viso, secondo me sono molto buone! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao carissima ♥ Mi sono iscritta! Passa da me se ti va :*

    RispondiElimina
  3. Ciao Lebeautyrecensioni :) Ho in programma di testare mooooolti altri prodotti di questo brand, fra cui sicuramente anche qualche maschera! Buona giornata :)

    RispondiElimina
  4. Questo prodotto mi incuriosisce, ma per un motivo o per un altro non mi sono mai decisa a prenderlo... troppo carino il porta sapone in legno!

    RispondiElimina
  5. ciao Federica :) sempre carina a passare e lasciare le tue impressioni, buon fine settimana ^_^

    RispondiElimina
  6. Per la detersione quotidiana di una pelle grassa e impura, consiglieresti questo sapone o quello di Aleppo?

    RispondiElimina
  7. ciao Francesca :) in teoria, in caso di pelle grassa, impura e asfittica sarebbe più indicato il sapone di Aleppo con una concentrazione di olio di alloro pari al 50%. altrimenti, se hai già provato con il sapone di Aleppo e non sei rimasta soddisfatta, puoi comunque provare il sapone nero africano. pur non essendo curativo per le pelli grasse, è altamente lenitivo e sfiammante, sicuramente non ostacola il lavoro di eventuali cure mediche apposite per l'acne :)

    RispondiElimina

 
Top