2

Nel post di oggi mi concedo una divagazione su argomenti ben diversi rispetto alla mia consueta rubrica.
Invece di recensirvi cosmetici ecobio vi racconto di una evento a cui partecipo ogni anno insieme alla mia famiglia, ormai da quattro estati :)
Vi porto con me alla scoperta della Festa dell'Unicorno......






L'antico centro storico di Vinci, piccola perla immersa nel verde delle colline toscane nonché culla del grande Leonardo, oltre ad ospitare il Museo Leonardiano, da dieci anni a questa parte ogni ultimo fine settimana di luglio si trasforma in un grande palcoscenico, su cui sfilano e si esibiscono magiche creature, dando vita ad un'incredibile manifestazione medieval-fantasy.





Il paese si riempie di suoni e di colori, di sfilate di elfi quieti e di mostri terrificanti, mentre musici e funamboli si alternano nei loro spettacoli a ballerine sospese nell'aria ed a pirati maldestri :)

Svoltando l'angolo potremmo imbatterci in draghi quanto in creatori di enormi bolle di sapone, in danzatrici del ventre o in falconieri accompagnati da gufi e poiane...

Ovviamente non mancano le bancarelle stracolme di oggetti artigianali di ogni tipo, in stile gothic, steampunk o fantasy :)


Dallo scorso anno la mia bambina (che sta crescendo alla velocità della luce...) ha deciso di travestirsi per questa occasione, come fanno in tantissimi partecipanti, come se fosse un vero e proprio mega-party mascherato a cielo aperto :D

Lo scorso anno si è vestita da Lara Croft, quest anno ha optato per una mise gothic!
Si è calata moltissimo nella parte ed il divertimento è stato veramente assicurato ;)

Vi lascio una carrellata di foto sul suo outfit, poiché ne è veramente orgogliosa :D


























Grazie agli scarponcini Dr. Martens bianchi ha sfidato le diaboliche pozze d'acqua gentilmente offerte dal quotidiano diluvio di questa estate monsonica, così da poter sfilare fiera nel suo abitino Hell Bunny by Popsoda.












Perfettamente intonata la bellissima collana con cammeo artigianale in silver plate anticato su ottone e resina "Roses are red" by Miss Atomic Jewelry, un'esclusiva in Italia grazie all'e-shop Easyncool, che riprende il motivo delle rose rosse del vestito.



Siamo riuscite ad azzeccare anche gli orecchini, così da imitare i teschi bianchi dell'abito: questi sono in resina e acciaio, della linea Oh.lo.LOVE! by Arte in Miniatura.



Il cappellino non ha marchio e l'abbiamo acquistato ad una bancarella l'anno scorso proprio alla Festa dell'Unicorno.
I guantini in pizzo li ho acquistati su Rey Ayanami e suppongo siano di provenienza cinese.



Lo smalto nero con microglitter argento è di una vecchia limited edition di Essence, la Denim wanted, nella tonalità I love my jeans.





E questi sono gli acquistini che ci siamo concesse: un anello-orologio e una spilla artigianali in stile steampunk by Steamcow, ed il libro "Dolcemente tenebroso - Il risveglio di Lucilla" di Serena Pieruccini, dal magico mondo di Cagliostrino :)





Vi lascio infine una carrellata di foto dell'evento e di alcune creature che l'anno animato...

Chi di voi ha già partecipato all'incredibile Festa dell'Unicorno? Chi verrà il prossimo anno?
Noi torneremo sicuramente ;)


















Posta un commento Blogger

  1. Un evento strepitoso, a cui mi piacerebbe assistere.
    E che bella la tua bimba :) stupendi gli accessori che avete scelto per il suo look.

    RispondiElimina
  2. ti ringrazio molto cara Dama :) se decidi di venire mi farebbe tanto piacere, sperando così di conoscerti :)

    RispondiElimina

 
Top