12




Nel post di oggi vi parlo di un cosmetico che sto utilizzando più o meno costantemente da poco dopo la sua uscita sul mercato, il Mascara Le Film Noir di Nabla.

Ma, diversamente dal solito, non si tratta della mia classica recensione. Se volete sapere vita, morte & miracoli di questo prodotto vi consiglio di dare un'occhiata agli articoli pubblicati da Misato - A lost girl (loves make up!) e da Manuki - Manuki's Make Up & Creativity... se invece siete curiose di conoscere le mie digressioni in leggerezza sull'argomento, fate conto che vi stia offrendo un caffè.... e buona lettura :)





La ricerca del mascara perfetto è una delle questioni che più attanaglia l'animo delle make up addicted ed in diverse occasioni monopolizza i discorsi fra amiche: o non allunga, o non volumizza, o non curva, o non dura più di due ore andando ad imbrattare il resto del viso... che i compagni delle amiche in questione, se per sbaglio origliano di nascosto, si domandano se l'argomento riguardi un pilota di formula1, un nuovo sport che fa aumentare lo stacco di coscia oppure un autore di graffiti.

Lo vogliamo intenso e resistente a tutto, lacrime da altalene ormonali/emotive comprese; lo vogliamo capace di definire ma senza seccare; lo vogliamo di qualità ma che non costi uno sproposito (perché, siamo serie, una cosa per essere essenziale deve costare il giusto, quella cifra indefinibile che però ci sta bene!).
Ed ora, di questi tempi, lo vogliamo anche green.
Green ovviamente non è il colore che dovranno avere le ciglia. Green è sinonimo di naturale.
Di cosa poi la parola naturale debba essere a sua volta sinonimo non è dato di saperlo, ma l'importante è che lo sia.
Ed ecco che l'amica, fra una chiacchiera e l'altra, si sbilancia in un'affermazione scientifica che fa tremare ed impone istintivamente reverenza anche nell'edulcorante appena mescolato al caffé: il mascara perfetto potrebbe essere addirittura ecobio.
Da qualche parte, si vocifera, esistono mascara ecobio che garantiscono ottimi risultati! Finora sono costati un occhio della testa e "oh, vorrai mica che spenda tutti quei soldi senza avere la certezza assoluta universale che sia il prodotto della mia vita!" - "c'hai ragione, amen sorella!".
Ma ora che c'è Nabla ogni problema si risolve, è finalmente giunto il lieto fine a questa ricerca del Sacro Graal. Ed ora che il brand è venduto anche dai negozi che tengono in assortimento solo prodotti naturali (le bioprofumerie <3 ) non ci sono proprio dubbi.
Tutte contente sventoliamo l'Inci come se fosse la panacea di tutti i mali, professando che non sono presenti i temibili siliconi, i petrolati, i parabeni, i PEG, gli ftalati e gli EDTA. E nonostante questa composizione così diversa dai prodotti similari di profumeria tradizionale da 30 euri in su, questo mascara funziona e ci renderà felici!





Ora, se per caso sono presente io al bar durante queste disquisizioni, vado a nozze e son tutta contenta di dire la mia, cioè che, in questo caso come in altri, la parola Incinaturale non significa di per sè niente di preciso e che difficilmente la composizione sarà a base di ingredienti provenienti da agricoltura biologica... quindi, dicendo che non si tratta di un prodotto ecobio rischio di essere considerata una guastafeste e per rimediare affermo con tono rassicurante che l'Inci in tutta sincerità è veramente buono e ben formulato. Infatti il prodotto non irrita e si comporta in modo più che soddisfacente. Pace fatta ;)

Essendo ormai entrata nell'argomento: "no, sai, a me piace che enfatizzi il make up generale degli occhi ma senza coprirlo, che apra lo sguardo, che non mi faccia apparire più vecchia, che abbia un effetto drammatico ma non volgare, da ciglia finte ma senza perdere in finezza, ideale per tutti i giorni e perfetto per le serate wowowow, che sia facile da stendere in un attimo anche quando sono di fretta e che per toglierlo non richieda la trielina".
Nient'altro? Vabbè, vah, accontentiamoci, in fondo siamo donne!

Proseguendo l'outing makeupposo, addentando un cornetto integrale con la marmellata di more, rivelo con aria solenne che, per quanto mi riguarda, i miei principali sospetti sulle performance di Le Film Noir hanno riguardato fin dall'inizio la forma dello spazzolino: a goccia, ok, ma con setole raggruppate su tre file ben distinte.




Perché mai uno spazzolino così figo dovrebbe crearmi problemi? Perché immancabilmente rischio di darmi il mascara con lo spazio vuoto fra le file XD
Perchè quando son di fretta (leggi = sempre), mettermi lì a prendere la mira per centrare la fila di setole mi urta giusto un filino ;)
Inoltre ho una deviazione probabilmente: sono abituata da sempre ad applicare il mascara facendo ruotare lo spazzolino... ed alla mia età son dure a morire le vecchie abitudini...

Comunque, la consistenza di questo prodotto è così ottimale (ne' troppo liquida ne' troppo densa) che il risultato mi soddisfa comunque molto anche se va a finire che lo applico praticamente sempre solo con la punta, con la parte più sottile dove per ovvi motivi le tre file non sono più così distanti :)

Quando ho tempo trovo invece che questa caratteristica sia molto pratica: in un'unica operazione, passando una fila di setoline per volta, riesco ad applicare il mascara senza doverlo prelevare immergendo nuovamente lo spazzolino, in quanto alla fine è come aver fatto tre passate!

Ovviamente quella che vi mostro nell'immagine è la mia applicazione in un giorno molto frettoloso, quando posso applicare solo il minimo sindacale del make up, dopo qualche ora di corse quotidiane, eccetera eccetera eccetera.....





L'effetto allungante c'è. Quello incurvante ancora di più. Il volume è assente ingiustificato, ma in compenso come lo metto la mattina e come lo ritrovo la sera. Immutato ed immutabile, un cosmetico coerente, una sicurezza: non sbava, non cola, non si dà alla fuga incontrollata!

E se questo non bastasse a ricavare un cenno di consenso dalle amiche, ci pensa la pochettina. Piccola, precisa, utile, in dote insieme al mascara!




Le Film Noir (insieme alla pochettina) è acquistabile sull'e-shop dell'azienda € 12.50 per 10 ml, nonché presso una serie sempre più in crescita di negozi (on line e non) di prodotti naturali. Fra questi Laula Beauty, grazie a cui ho avuto la possibilità di testare il prodotto (grazie Laura <3 ).

Ah, già, quasi dimenticavo...l'INCI ;)
Aqua / water, glycerin, cera alba / beeswax, copernicia cerifera cera / copernicia cerifera (carnauba) wax, alcohol denat., hydrogenated palm kernel glycerides, candelilla cera / euphorbia cerifera (candelilla) wax, potassium cetyl phosphate, arachidyl alcohol, hydrogenated palm glyceride, ricinus communis oil / ricinus communis (castor) seed oil, glyceryl stearate, behenyl alcohol, silica, polyethylene, benzyl alcohol, arachidyl glucoside, polyglyceryl-6 polyricinoleate, hydroxyethylcellulose, xanthan gum, tocopheryl acetate, sodium hydroxide, dehydroacetic acid. [+/-: ci 77499 (iron oxide), ci 77007 (ultramarines)].



Avete provato anche voi Le Film Noir? Lo avete paragonato a quelli usati dalle vostre amiche? Cosa ne pensate?
Dai che la prossima volta vi parlo del correttore ;)


Disclaimer: Il prodotto ci è stato inviato a scopo di valutazione, la nostra recensione rispecchia il nostro parere personale.

Posta un commento Blogger

  1. Io mi trovo davvero bene con questo mascara, mi piace la formula così leggera, dopo ore la piega alle ciglia resta immutata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto, anche applicandolo in fretta riesce a dare quella forma alle ciglia che rende lo sguardo più intenso e aperto, rimanendo intatto per tutto il giorno. questa è la caratteristica che mi piace sicuramente di più di questo mascara :)

      Elimina
  2. a me piace un sacco 'sto mascara, dovrei quasi cambiarlo ormai ma mi piace proprio parecchio, col tempo mi ci sono abituata bene anche se a me lo scovolino è sempre piaciuto XD (specie per le ciglia inferiori)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per le ciglia inferiori è semplicemente perfetto! per il resto spero di essere riuscita a rendere l'idea che, nonostante l'iniziale diffidenza tutta mia con lo scovolino, con il tempo ne sono rimasta conquistata, perché il prodotto fa benissimo il suo lavoro ;)

      Elimina
  3. Sono felice che ti sia trovata bene :) io non credo che lo proverò ma è bene sapere che, qualora un giorno smetterò di acquistare mascara in profumeria, avrò una buona alternativa verde.

    RispondiElimina
  4. Io mo sto trovando benissimo con questo mascara, mi piace molto *_*
    All'inizio pasticciavo anche io con lo scovolino ma basta prenderci la mano :)
    Un bacione Mary!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahh Martina, mi conforta non poco sapere di non essere l'unica ad aver avuto un approccio "prudente" con lo scovolino XD un abbraccio!

      Elimina
  5. Risposte
    1. ciao Federica, mi fa veramente piacere :D

      Elimina
  6. Risposte
    1. ciao Elena, lo puoi comprare direttamente sull'e-shop dell'azienda Nabla, presso le numerose bioprofumerie che tengono il marchio oppure su numerosi e-shop di prodotti naturali, fra cui Laula Beuty di cui trovi il link in fondo all'articolo :)

      Elimina

 
Top