27
Il marble effect e' uno strano effetto ma in alcuni casi e' molto scenico...

Si può applicare sulle unghie utilizzando i normali smalti che abbiamo a casa e creando qualsiasi tipo di accostamento e disegno che preferiamo.
Fino ad oggi non avevo mai visto dei video che lo spiegassero in un modo così chiaro e semplice.
Oggi vedremo come creare questo effetto sulle nostre unghie naturali (e artificiali perche' no...)

L'immagine che vedete qui affianco e' l'effetto che si ottiene alla fine del primo video...


Ma non limitate la vostra fantasia con questa tecnica potete ricavare anche una bellissima french, "pulendo" la zona colorata in eccesso con un pennello inbevuto di solvente per smalto come vedete in quest'altra foto...

Il movimento dell'effetto marmorizzato dipende sostanzialmente da voi e da come "mischiate" i colori tra loro.
Più colori mettete e più "righe"verranno.

Cosa ci serve:

- 2 o più smalti abbastanza liquidi dei colori che preferiti: a contrasto (rosso,nero)o di toni simili (rosa e viola ) insomma come preferite voi.
- una ciotolina con dell'acqua dove potete immergere le vostre dita
- uno spillo o qualcosa di appuntito per "disegnare" sopra gli strati di smalto.
- Eventuale pennello inbevuto di solvente per pulire le parti di colore in eccesso.


Procedimento:

Nel primo video in vengono usati gli smalti in gel acrilico ma lo potete fare anche con gli smalti normali come vedrete nel secondo video.
Il procedimento e' lo stesso.




Questo video invece e' realizzato con dei comuni smalti per unghie e vi può essere utile per vedere come applicare l'effetto marmorizzato direttamente sulle unghie naturali.
Rispetto a questo video vi consiglio di abbondare un po' di più con il colore per rendere i motivi più evidenti.




Posta un commento Blogger

  1. Di tecniche per nail art ce ne sono veramente tantissime...e' come per i vestiti...
    Ognuno indossa quello che gli piace di più e che lo valorizza di più ;-)
    Ciao
    Astasia

    RispondiElimina
  2. Il primo risultato è stupendo! Il secondo è troppo sfumato, a me piace l'effetto più nitido...proverò sicuramente :)

    RispondiElimina
  3. Rimango sempre più affascinato da questa forma di arte che sposa seduzione, creatività, inventiva, fascino e ricerca dei prodotti.

    RispondiElimina
  4. Grazie Parsifal... in effett e' un'arte vera e propria e si trova veramente di tutto...
    Il mio scopo e' cercare di farci un po' di ordine... ;-)

    RispondiElimina
  5. questa tecnica è bellissima e sono riuscita anke a farla con un pò di fatica all'inzio, ma con disivoltura poi... GRAZIE MILLE PER AVERCI MOSTRATO QST VIDEO SEMPLICISSIMI...
    kiss^_^posa...

    RispondiElimina
  6. Ciao Anonimo
    Sono contenta che ti sia stato utili, in effetti vedendolo e facendo pratica e' tutta un'altra cosa :-)
    Ciao
    Astasia

    RispondiElimina
  7. A me sembra impossibile farlo con le unghie naturali.. in quanto per comprire l'intera unghia bisognerebbe immergere tutto il dito e quindi la patina rimarrebbe attaccatta sulla pelle.. o mi sbaglio?? Comunque sono sconcertata da questo metodo che sulle unghie finte mi affascina moltissimo.. E' originale.. Mai visto niente di simile in giro..

    RispondiElimina
  8. Si Yassie e' proprio così immergi l'unghia poi una volta che il tutto e' asciutto pulisci gli eccessi di smalto o con una penna correttore o con un pennello imbevuto di solvente per unghie(senza acetone sennò si rovina il pennello mi raccomando).
    Stesso discorso per fare la french, una volta applicato lo strato di smalto, "pulisci" l'eccesso con il pennello in modo da lasciarlo solo sulla linea del sorriso.
    Spero di esserti stata utile.
    Ciao!
    Astasia

    RispondiElimina
  9. Proverò sicuramente e vi farò sapere.. anche se ho visto il secondo video ed il risultato con gli smalti normali non è ottimale come quello con gli smalti in gel acrilico.. Ma purtroppo ho solo quelli.. Grazie Astasia, un bacio!

    RispondiElimina
  10. la french è stupenda!!! ho visto video di ragazze che la fanno con gli smalti normali e viene mooooooolto meglio di come la fa quella nel secondo video!! bisogna usare più colori... cmq grazie per la foto della french è stupenda!! fede

    RispondiElimina
  11. Io ci ho provato qualche giorno fa e devo dire che sono rimasta un po' delusa. L'effetto mi piace moltissimo, ma non so per quale motivo non sono riuscita ad ottenerlo. Ho provato con acqua fredda, tiepida e bollente ma nulla! I miei smalti non si espandevano e se provavo con lo stuzzicadente a espanderli mi si appiccicavano subito. Ho pensato che fossero troppo densi e così ho provato con quelli più liquidi ma non è cambiato molto... Mettevo la prima goccia e poi la seconda ma questa rimaneva immobile sul primo strato(tipo pallina). Non so come fare! Hai qualche consiglio? Grazie in anticipo.
    Greta
    ps: complimenti per il blog! :)

    RispondiElimina
  12. A me è successa la stessa cosa!come mai?perchè nn si espande il colore?Grazie.ciaoo

    RispondiElimina
  13. ancke a me la stessa cosa e capitato non si espandono le gocce di smalto ho provato kon quellipiu liquidi m niente xke????

    RispondiElimina
  14. stessa kosa a me..purtroppo kn gli smalti normali è difficilissimo prp x il fatto ke il kolore nn si espande...xo vorrei sapere dove komprare gli smalti in gel acriliko..almeno qlli funzionano

    RispondiElimina
  15. Io oltre ai problemi sopra citati, nei rari casi in cui sono riuscita a completare il disegno non sono poi riuscita a trasferirlo sull'unghia. Volevo decorare dell tips, ma dopo l'immersione lo strato di smalto che si attaccava all'unghia era troppo spesso e il disegno non si vedeva per niente, il primo smalto (al massimo il secondo) copriva completamente tutti gli altri. Ho provato tantissime volte, ma non riesco a fare strati più sottili, o non riesco direttamente a superare il secondo strato di smalto. Dove sbaglio?
    Ti prego aiutami!
    Baci

    RispondiElimina
  16. CIAO PER NON SPORCARVI DOVETE FODERARVI LE DITA D SCOTCH...SO KE è UNA COSA UN PO...." SCICCIANTE" AHAHHA PERò ALMENO EVITERETE D PULIRE TUTTO DOPO CHE è SEMPRE RISCHIOSO PERCHè ESSENDO ACETONE ROVINA IL LAVORO APPENA FATTO...PER QUANTO RIGUARDA L'ESPANSIONE DELLE GOCCE POGGIATE IL PENNELLINO DELLO SMALTO A PELO D'ACQUA...PERCHè LO SMALTO SE LO FATE CADERE DA TROPPO IN ALTO ....VA A FINIRE DIRETT SUL FONDO DEL BIKKIERE! PER AIUTARE AD ESPANDERE LE GOCCE D SMALTO DATE DEI COLPETTINI AL BIKKIERE...NON SOFFIATE PERò PERCHè SENNò LO SMALTO SI INIZIA AD ASCIUGARE E SARà PIù DURO DA ROMPERE CON LO STEKKINO. ACQUA A TEMPERATURA AMBIENTE. A TUTTE QUELLE CHE PENSANO CHE C VOGLIANO DEGLI SMALTI PRESTIGIOSI PER FARE QUESTI LAVORI: NN è VERO NULLA!!! IO C SON RIUSCITA CON GLI SMALTI DI 1 EURO!!!!UN ULTIMA COSA .... QUANDO IMMERGETE LE DITA PER QUESTO LAVORO, NN LE TIRATE SUBITO SU....TENETELE UNA DECINA D SECONDI...ED è PROPRIO ORA CHE POTETE SOFFIARE...: PER RACCOGLERE MEGLIO LO STRATO GRASSO DI SMALTO RIMANENTE CIAOO A TUTEEE

    RispondiElimina
  17. a me nn riesce...

    RispondiElimina
  18. ma funziona lo stesso se al posto degli smalti liquidi utilizzo un pò di acetone e smalti densi?????!! helpppppp

    RispondiElimina
  19. a me nn riesce.. appena metto una goccia di smalto nell'acqua nn si allarga.. cm posso faree?

    RispondiElimina
  20. per rendere leggermente più liquidi i vostri smalti, magari smalti vecchi che si stanno seccando, vi consiglio di metterci una goccia (ma proprio una, al massimo due) di alcol, quello rosa che si usa per pulire. lo prendete con un cottonfioc e ce lo buttate dentro, poi sbattete la boccetta.
    se lo smalto è proprio secchissimo mettete un altro paio di gocce ma non esagerate, se lo smalto è andato, mettetevi l'animo in pace.

    io ho provato questa tecnica ed inizialmente mi veniva male per il problema opposto, ovvero mettevo troppo smalto quindi mi veniva un pallocco unico, poi ho diminuito la quantità ed è andata bene

    sconsiglio di usare l'acqua troppo calda perchè secca subito lo smalto, magari un poco tiepida per nn infilare le dita in un bicchiere d'acqua gelata :D

    per coloro le quali non riescono perchè lo smalto non si spande può essere per vari motivi:
    - o non siete abbastanza veloci quindi lo strato prima si è già asciugato (qui il consiglio è di tenere le boccette aperte vicino a voi per fare prima)
    - o lo smalto è troppo denso (c'è poco da fare, se non avete altri smalti o volete usare gli smalti normali questi devono essere molto liquidi, io uso quelli della kiko)
    - oppure il problema può essere che fate cadere la goccia di smalto a troppa distanza dall'acqua , si lo so sembra una cosa allucinante, ma è fisica, se la distanza è più alta scende più velocemente e si va a poggiare sul fondo del bicchiere.

    inoltre per non macchiarsi le mani il mio consiglio è lo stesso dell'anonimo che si è scordato di pigiare il caps, scocciatevi le dita in modo da impedire allo smalto di passare, lo scotch trasparente va benissimo. fate asciugare un poco lo smalto e poi pian pianino, con l'ausilio di un paio di forbicine, lo togliete.

    una cosa importante è togliere tutti i residui di smalto dall'acqua prima di mettercene un altro strato, altrimenti viene un pasticcio!!

    baci baci :*

    RispondiElimina
  21. bellissime mi piacciono troppo e escono un capolavoro ...ale grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  22. http://www.thevampirediaries4ever.fan-club.it/ raga qst è il mio fan club...venite vi aspetto in molte :))

    RispondiElimina
  23. Ciao Io volevo sapere se invece di usare gli smalti Si può fare con i gel colorati (per fare una Ricostruzione)

    RispondiElimina
  24. Ciao,per fare questa water marble posso usare anche gli acrilici?Oppure oltre gli smalti che posso usare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Martina c'e' bisogno degli smalti classici gli acrilici si diluirebbero in acqua. Devi fare un po' di prove per trovare gli smalti che meglio si "aprono! in acqua ma in genere bastano dei semplici smalti colorati.

      Elimina

 
Top