2
Per chi è alle prime armi, ma non solo, non è semplice prendere familiarità con i vari strumenti della ricostruzione e della nail art e soprattutto non è facile quando non si ha una modella a disposizione.

Soprattutto all'inizio si deve lavorare usando entrambe le mani e se si fanno esperimenti sulle proprie unghie il tutto può risultare più difficile.

Ecco allora che dobbiamo trovarci un aiuto, un piccolo supporto che ci aiuti nei nostri esperimenti.

Nei negozi specializzati vendono il "dito" finto che ha una scanalatura per inserire la tip... lo so a vederlo non è di certo bellissimo ma vi assicuro che è funzionale!

Alla base ha un adesivo che permette di assicurarlo al piano di lavoro in modo che non si muova.



Inseriamo nello spazio apposito una tip di misura 4 che è quella che meglio si adatta come dimensioni.

Basta acquistare delle tip economiche all'inizio ed il supporto costa all'incirca 3 euro.

Organiziamoci con della brillantina, degli smalti da decorazione, una base neutra o color carne, degli smalti e delle lunette per french.

Ora che abbiamo tutto a disposizione possiamo iniziare i nostri esercizi dando spazio alla fantasia.
Vi ho detto degli smalti perchè per prendere dimestichezza con le varie composizioni possiamo tranquillamente usare appunto gli smalti da sostituire in un secondo tempo con i gel da ricostruzione.

Questo per limitare all'inizio le spese visto che gel, primer e pennelli costano abbastanza.

Per realizzare una french posizioniamo la lunetta alla fine dell'unghia ed applichiamo uno smalto bianco o colorato se volete realizzare una french inversa.

Potete anche applicare uno smalto base e spargere solo su quella parte della brillantina.
A smalto asciutto togliete la lunetta ed applicate il colore sul resto dell'unghia.

Tenete presente che al tatto l'unghia deve sempre risultare liscia quindi la brillantina va lavorata con una lima leggera per togliere gli eccessi ed i bozzetti.

Con lo smalto da decorazione che è dotato di un pennellino ultra fine provate a fare dei piccoli disegni anche tono su tono.

Possiamo far pratica anche utilizzando gli stamping, in questo caso però vanno usati degli smalti preposti o carichi di pigmento.

Se a casa siete sprovviste provati con colori molto intensi ad esempio il rosso.

Tutte siamo in grado di imparare ma bisogna andare per passi, quindi se non si ha la possibilità di seguire dei corsi cerchiamo di aiutarci con piccoli strumenti di lavoro.

Andate nei negozi di ricostruzione unghie o forniture per parrucchieri e chiedete consiglio al negoziante sui prodotti da usare e sui vari supporti in commercio specificando che non vi servono per lavoro ma per hobby eviterete così di acquistare prodotti altamente specifici che potrebbero costare decisamente tanto.

Buon lavoro a tutte.





Posta un commento Blogger

  1. siete stati nolto bravi e fashion

    RispondiElimina
  2. io non le voglio ricostruire ma soltanto decorarle avete qualche altra informazione utile alla mia richiesta? fatemi sapere bye

    RispondiElimina

 
Top