8


Non ci si può distrarre un attimo che è già metà giugno LOL Spolverati quindi costumi, infradito e pareo, non rimane che sfoderare l'arma segreta ed indispensabile per ottenere la più o meno agognata tintarella, al riparo dalle scottature ma non dal sole, la protezione solare :)

Iniziamo quindi ad affrontare l'argomento hot: quale solare scegliere? che tipo di protezione preferire? quale SPF? quale formulazione e tipologia di filtro solare?

Tenendo sempre presente che tutto ruota principalmente al proprio tipo di pelle (in questo caso il fototipo), nonché alle proprie caratteristiche ed esigenze, e senza scordarsi che è meglio evitare almeno per i primi tempi un'esposizione troppo prolungata soprattutto nelle ore centrali della giornata, possiamo scegliere fra le tantissime tipologie di prodotto che le aziende propongono: crema corposa, lozione leggera, olio setificante, spray volatile, con fattore SPF più o meno alto fino alla protezione totale, con agenti trattanti o con oli essenziali scaccia-insetti, resistenti all'acqua, tradizionali o ecobiologici, con filtri fisici o chimici... e qui casca l'asino! Ultimamente infatti (come tutti gli anni di questo periodo in realtà) si sta discutendo animatamente sul web riguardo alla preferibilità dei filtri fisici rispetto a quelli chimici o viceversa. Permettetemi quindi una breve parentesi in cui esporre il mio pensiero, la trovate in fondo a questo post per non distogliere l'attenzione dal prodotto oggetto della recensione :)

Scopriamo quindi insieme il primo solare di cui vado a parlarvi quest anno :)





Green Energy Organics è un brand che realizza cosmetici ecobio che più passa il tempo e più mi appassiona. Ho già parlato di alcuni prodotti (link qui) e di altri devo ancora parlarvi... e tutti mi stanno conquistando!
Il protagonista dell'articolo di oggi è il Solare Anti-Age 30 SPF.

La formula è un'emulsione cremosa infusa di estratti vegetali emollienti dalla spiccata azione anti-ossidante, in grado di contrastare efficacemente l'azione disidratante dell'esposizione al sole e di limitare la produzione di radicali liberi.
Grazie alla presenza dell'olio di mandorle dolci, del burro di karité e dei numerosi estratti vegetali (fra cui ribes nero, thé verde, maggiorana, olivello spinoso), idrata e protegge la pelle mantenendola morbida ed elastica, con un significativo apporto di vitamine dall'efficace azione anti-invecchiamento.

La composizione ricca di agenti emollienti concorre anche a rendere l'applicazione facile e piacevole nonostante la protezione solare sia affidata esclusivamente a filtri fisici minerali (in primis il biossido di titanio). Ciò permette infatti una migliore spalmabilità e distribuzione del pigmento, evitando l'effetto fantasma :)
La lozione infatti si spalma molto facilmente e velocemente. La base acquosa rende immediatamente assorbile l'emulsione, lasciando la protezione totalmente invisibile (la pelle non rimane neanche troppo lucida), senza patine bianche e resistente all'acqua.

Il Solare Green Energy Organics è pertanto in grado di offrire una Multi Protezione Cellulare dai raggi UVA, come dichiarato dall'azienda stessa, sicura ed efficace.
Privo di parabeni, coloranti e profumi sintetici, è adatto ai vegani, certificato ICEA e ideale anche sulle pelli sensibili.





INCIAqua (Water), Titanium Dioxide / Ci 77891, Stearic Acid, Cetyl Alcohol, Caprylic/Capric Triglyceride, Polyhydroxy Stearic Acid, Aluminium Stearate, Aluminia, Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil*, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter*, Ribes Nigrum (Black Currant) Fruit Extract, Glycerin, Zinc Oxide, Saccharomyces/Camellia Sinensis Leaf/Origanum Majorana Leaf Extract /Hippophae Rhamnoides Fruit/Ribes Grossularia (Rubus Chamaemorus) Fruit Ferment Extract, Hydroxyethylcellulose, Parfum/Fragrance, Dehydroacetic Acid, Potassium Sorbate. * da agricoltura biologica

Prezzo: € 18.00 per 150 ml.

Questo prodotto fa parte della linea solare Green Energy Organics che comprende anche la protezione anti-age 50+, l'anti-age 15, la 1a protezione bimbi 50 e la crema doposole. Reperibile sull'e-shop dell'azienda e su eNatural.

La sto usando con piacere sia al mare che in città, sul viso e sul corpo. Pur avendo una composizione ricca, non risulta assolutamente grassa, ma anzi si assorbe velocemente lasciando la pelle liscia e vellutata.
Protegge realmente dal pericolo scottature e la consiglio senza ombra di dubbio, soprattutto in caso di pelle tendenzialmente secca e sensibile :)


Eccomi dunque a lasciarvi le mie personalissime riflessioni sui prodotti solari, se vi fa piacere leggerle :)

- Indipendentemente dalla scelta che effettuo io quando acquisto un prodotto (che non intende assolutamente condizionare le vostre scelte), ritengo che pur non essendo ne' chimici ne' biologi o comunque scienziati si possa fare i propri acquisti in totale sicurezza scegliendo prodotti di aziende serie presenti sul mercato da anni e garantite da certificazioni riconosciute internazionalmente. Un'azienda che investe in ricerche con rigore scientifico ed i cui risultati vengono riconosciuti da label (e non da slogan di statistiche non riscontrabili tipo "il miglior solare secondo gli utilizzatori non si sa chi"), offrono cosmetici quantomeno sicuri per la salute di chi andrà ad indossarli. Per capire se i componenti utilizzati nella formulazione sono di qualità si può ormai fare facilmente delle ricerche in internet o chiedere anche direttamente ai servizi di assistenza clienti delle aziende. Vari forum online affrontano l'argomento e sicuramente quelli gestiti da persone esperte del settore (non da blogger come me ;) sono preferibili. Spero di non sollevare un polverone raccomandandovi di acquistare i solari in profumeria (bio o meno) o in farmacia piuttosto che al supermercato, ricordando che solitamente un prezzo non troppo basso indica la presenza di componenti di qualità più elevata :)
- Possiamo pertanto scegliere fra formulazioni il più possibili naturali, con filtri fisici (minerali) e arricchite da estratti vegetali provenienti da agricoltura biologica, oppure formulazioni tradizionali, che utilizzano filtri chimici fotostabili testati per una sicurezza di utilizzo, solitamente arricchite da agenti emollienti e trattanti. Personalmente ritengo di non dover demonizzare nessuno dei due casi, in quanto se prodotti da aziende serie che investono il loro lavoro e le loro energie nei propri campi con rigore scientifico e tecnologie di ultima generazione sicuramente il risultato è un cosmetico testato e sicuro per la salute.
- Senza voler generare il panico, penso che sia preferibile però evitare le formulazioni contenente nanoparticelle, in quanto potenzialmente genotossiche. Non è un fatto certo ed inconfutabile, ma nel dubbio credo sia meglio evitarle. In base al Regolamento europeo in vigore dal 2013 le aziende produttrici sono obbligate ad indicare in etichetta la presenza di nanomateriali, pertanto è possibile controllare.
- Considerando che i solari non sono un prodotto che usiamo tutti i giorni per l'intero arco dell'anno, ritengo pertanto che ci si possa orientare nell'acquisto con i criteri sopra esposti, ricordandosi che a fine giornata i filtri solari vanno comunque rimossi con un'adeguata detersione. Nel caso invece se ne facesse un uso quotidiano e continuato tutti i giorni dell'anno allora probabilmente vale la pena valutare la scelta di un prodotto ecobiologico, per una semplice questione di maggior dermocompatibilità e delicatezza, garantita da formule più basic generalmente meglio tollerate (basti pensare alla minor presenza di conservanti, tanto per fare un esempio semplice).
- Se vogliamo impostare la nostra scelta oltre che sulla sicurezza della nostra pelle anche su un discorso ecologico, dobbiamo ricordare che non esiste un cosmetico a impatto zero. Pertanto le sterili polemiche su quanto un filtro solare inquini, che sia minerale o chimico, bisogna che trovino pace. In quanto sicuramente un prodotto realizzato secondo precise metodologie che mirano al minor impatto ambientale possibile è e rimane comunque quello naturale, che si tratti di una protezione solare o di una crema anticellulite.

Quella che intendeva essere una breve parentesi mio malgrado si è dilungata più del previsto :) Vi chiedo pertanto se vi va di continuare eventualmente a discutere dell'argomento nei commenti sotto al post, indicandomi il vostro pensiero al riguardo ed eventualmente quale scelta avete fatto o farete nell'acquisto dei vostri solari. Spero infatti che questa possa essere l'occasione per un confronto utile, soprattutto per chi ancora non ha le idee chiare.








Disclaimer: Il prodotto ci è stato inviato a scopo di valutazione, la nostra recensione rispecchia il nostro parere personale.

Posta un commento Blogger

  1. Applausiiiii!!!! (h) (h) (h) (k) (k)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alla qualità del solare of course :)

      Elimina
  2. Esaustiva, chiara e precisa nel giudizio e nelle spiegazioni come sempre, nonché equilibrata...cosa non sempre facile da trovare nell'ambiente ultimamente! ;) grazie per i tuoi consigli :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Laura, sempre gentilissima <3

      Elimina
  3. Non avevo mai visto i solari di Green Energy Organics :) sembrano ottimi e trovo simpatica anche la confezione, non troppo seriosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero? fa simpatia :) a me francamente questo sta piacendo molto, è stato il primo che ho usato quest anno per il primo giorno al sole e mi ha protetta benissimo :)

      Elimina
  4. Davvero carino!! Da provare sicuramente l anno prossimo 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, questo l'ho travato particolarmente sicuro ed efficace ;)

      Elimina

 
Top