4


Parlerò del sapone di Aleppo. Parlerò dell'azienda Nour. Parlerò con toni diversi dal mio solito, senza l'entusiasmo che caratterizza gli articoli in cui descrivo i prodotti che più mi piacciono.
Perché il sapone di Aleppo Nour mi piace, ma ritengo importante riservare il massimo rispetto per la città da cui ha origine questo prezioso sapone, che come tutti sappiamo si trova in Siria, dove la gente non si può permettere il lusso dell'entusiasmo.
Vorrei per un attimo sollevare insieme a voi il velo d'ombra che ricopre anche il solo pensiero di quei luoghi, per non smettere mai di ricordare che lì si sono sviluppate una cultura diversa dalla nostra e antiche tradizioni... con l'augurio che presto possano tornare a splendere nei sorrisi di ogni loro abitante.





Scopriamo insieme di cosa si tratta:
Il sapone di Aleppo è frutto di una sapienza secolare; prodotto in Siria, nella città di Aleppo da cui prende il nome, con metodi tradizionali artigianali che prediligono la selezione attenta nella scelta delle migliori materie prime, è a base essenzialmente di olio d'oliva e di alloro.
Quest'ultimo è  ciò che lo rende diverso dagli altri saponi: aggiunto all'olio di oliva dopo la sua cottura prolungata per diversi giorni, dopo un processo di essiccazione lungo un intero anno, conferisce al prodotto caratteristiche altamente lenitive ed antibatteriche.
A seconda delle percentuali più o meno elevate di olio di alloro nel sapone, solitamente dal 4% al 60%, questo acquista un diverso pregio: maggiore è la percentuale, più è pregiato il prodotto.
Particolarmente utile ed efficace con le epidermidi problematiche e affette da dermatiti (affiancato alle opportune terapie del caso), di cui favorisce un più veloce recupero del normale e salutare equilibrio, risulta perfetto per la detersione di qualsiasi tipo di pelle, con l'accortezza per quelle più sensibili di scegliere il prodotto con una percentuale meno elevata. 



Perché ho scelto di acquistare il sapone di Aleppo del brand Nour piuttosto che altri:

  • principalmente per la filosofia dell'azienda, che opera eticamente nel massimo rispetto delle persone, dell'ambiente e delle tradizioni del paese d'origine del prodotto
  • perché si impegna a scegliere gli ingredienti migliori e più pregiati, per assicurare la massima qualità nella totale trasparenza, per rispetto di chi produce e di chi acquista
  • perché produce alta cosmesi naturale con metodi artigianali, tramandando antiche ricette e tradizioni, realizzando prodotti scientificamente testati e certificati, non testati sugli animali
  • perché il loro nome, Nour, significa "luce" ed indica "l'amore per la forza e la purezza della Natura, la positività ed il calore della vita"
  • per l'ampia gamma di referenze offerte: oltre ai saponi originali di Aleppo eudermici, propone fanghi, loofah, sali, trattamenti ricercati per il viso e corpo ispirati dal rituale Hammam

I prodotti di cui inizio a parlarvi in questo articolo sono in versione ricaricabile alla spina: una possibilità in più offerta dall'azienda per diffondere una pratica maggiormente ecosostenibile.



Sapone di Aleppo liquido - alloro 30%





In versione liquida, pratico e versatile, conserva tutti i principi attivi e le virtù del sapone solido.

Con una concentrazione di olio di alloro pari al 30%, è adatto a tutta la famiglia: per il viso, le mani, il corpo, deterge con delicatezza senza aggredire la pelle, rispettandone le naturali difese.

Naturalmente idratante e tonificante, nutriente e lenitivo, grazie agli olii nobili di cui è composto è una vera e propria cura per la pelle.

In presenza di irritazioni favorisce una più veloce guarigione (unitamente alle terapie del caso), attenuando l'eventuale presenza di prurito o secchezza.





Senza l'aggiunta di coloranti e di fragranze, ha una consistenza piuttosto densa, con una profumazione chiaramente erbacea.

Durante l'uso, si sente molto la componente oleosa, ma una volta risciacquato non lascia alcuna traccia di unto, rivelando semplicemente una pelle fresca, detersa con delicatezza e che non tira.


L'INCI:

informazioni ottenute consultando in-gredients e saicosatispalmi



Shampoo di Aleppo - alloro 30%




Il sapone liquido di Aleppo adattato grazie alla più moderna tecnologia per essere usato in tutta sicurezza su cuoio capelluto e capelli.

Anche questo con una concentrazione del 30% di olio di alloro, è adatto a tutti i tipi di capelli, sia quelli normali che, soprattutto, quelli fini e secchi.

Particolarmente lenitivo in caso di cute irritata o dermatite del cuoio capelluto, nutre e deterge con estrema delicatezza, lasciando i capelli ben puliti e leggerissimi.




Senza siliconi e con tensioattivi non aggressivi, è perfetto per l'uso con i bambini, poiché non brucia se entra a contatto con gli occhi.

Piuttosto liquido, si riesce a creare una discreta schiuma se usato diluito.

Con una leggera e fresca fragranza fiorita, pulisce senza seccare i capelli, ma anzi rivitalizzandoli.

Non esattamente districante, è consigliabile usare un balsamo dopo il lavaggio per rendere la chioma più facilmente pettinabile.


L'INCI:

informazioni ottenute consultando in-gredients e saicosatispalmi

(Per quanto riguarda lo shampoo mi auguro che l'azienda si adoperi per eliminare il componente CI75810)


Come potete chiaramente notare la consistenza dei due prodotti è diversa, più densa per il sapone liquido, più liquida per lo shampoo.




Per quanto riguarda la reperibilità: ho acquistato questi prodotti tramite ricarica alla spina, presso una bioprofumeria che purtroppo ha chiuso.

Vi lascio comunque i link del sito Nour che dispone di shop on-line dove poterli reperire:
- sapone di Aleppo liquido con 30% di olio di alloro, € 10.00 per 250 ml
- shampoo di Aleppo con 30% di olio di alloro, € 8.50 per 200 ml

La linea sapone di Aleppo Nour è venduta anche sull'e-commerce Il Giardino di Arianna.

Infine, per qualsiasi domanda sulla reperibilità o dubbi sui prodotti, potete far riferimento al sito web o alla pagina facebook del brand.


Avete mai provato i saponi di Aleppo Nour?
Per quanto riguarda i prodotti in questo post devo riconoscere che li sto usando entrambi con grande soddisfazione, soprattutto lo shampoo.
Prossimamente vi parlerò di altri prodotti della linea, nel frattempo fatemi sapere :)



Posta un commento Blogger

  1. Conosco il sapone di Aleppo da tanti anni e non c'è stata una volta in cui l'abbia acquistato. Non so, nutro un po' di diffidenza verso questo prodotto. Forse perché mi hanno sempre detto che ha un cattivo odore, oppure perché penso che "in fondo è solo un sapone, seppur con una bella tradizione alle spalle".

    RispondiElimina
  2. ciao bella :) è vero, "in fondo" è "solo" un sapone.... ma la sua storia su di me suscita un fascino irresistibile :) per quanto riguarda l'odore, dipende dal prodotto... come vedi ce n'è più di uno... rimani sintonizzata e vedrai che a volte il sapone di Aleppo può addirittura profumare ;)

    RispondiElimina
  3. Il mio ragazzo ha usato il sapone per il corpo, non ricordo esattamente cosa ci fosse scritto sulla confezione, se bagnoschiuma o qualcosa di simile, fatto sta che se ne è innamorato, infatti adesso devo reperirlo di nuovo per comprarglielo!

    RispondiElimina
  4. ciao Federica, l'azienda Nour produce anche il docciaschiuma al sapone di Aleppo :) ce l'ho ma devo ancora iniziare a testarlo. non appena l'avrò usato per il periodo sufficiente per valutarlo pubblicherò la recensione :) buona giornata :*

    RispondiElimina

 
Top