4
Con l'estate e i nostri piedi iniziano a far capolino dalle nostra scarpe...

Partiamo da un assunto, io amo/odio mettermi lo smalto sui piedi...

Adoro questo gesto quando mettendo un semplice smalto scuro, l'unghia viene perfetta senza sbafature o orrori vari.

Odio questo gesto quando decido di farmi la french manicure anche sui piedi...
Un incubo...
Non viene mai bene, le altezze della french sono sempre sbagliate...tra un dito e l'altro sembra che si stiano guardano 5 piedi diversi... ;-)

Anche la forma delle unghie dei piedi e' molto importante c'e' chi le ha tutte precise e chi le ha un po' diverse e magari un po' storte: più alte da una parte, più basse dall'altra...
In questi casi c'e' da perderci la testa!!

Ebbene questa sera ho sperimentato la french manicure realizzata con i colori acrilici...
Che dire...perfetta!!!
Non vi posto le foto dei miei piedi perche' ritengo che non siano belli da vedere ma vi spiego passo passo come risolvere questo annoso problema.

Cosa ci serve:
  • Smalto trasparente
  • Smalto acrilico (o semplicemente colore acrilico) di colore bianco
  • Un piccolo contenitore con dell'acqua
  • Cotton fioc o un pennello a punta piatta o tonda
  • Smalto rosato per terminare la french "pedicure"
  • Top coat di quelli che accelerano l'asciugatura tipo il MegaShine di SallyHansen

Procedimento:


Chi ci legge lo sa ormai da tempo: ricordate che i colori acrilici si "correggono/dissolvono" con l'acqua?

Non sapete dove trovarli??
Vi rimando a fine post dopo il video per queste spiegazioni.

Bene allora procediamo
  1. Passate lo smalto trasparente su tutte le unghie dei vostri piedi e attendete che asciughi.
  2. A questo punto prendere il colore acrilico e dipingente la linea della french sui vostri piedi sommariamente senza preoccuparvi al momento ne dell'altezza ne della curvatura che volete darle. Sia chiaro che se vi viene perfetta al primo colpo e' inutile che continuiate a leggere questo post! Scommetto che vi chiamano Giotto! ;-)
  3. Aspettate che l'acrilico asciughi.
  4. Ora immergete un pennello pulito a punta tonda o piatta oppure un cottonfioc dentro il contenitore dell'acqua e iniziate a lambire la linea della french in modo da "togliere" l'eccesso di acrilico fino a correggere la forma nel modo che più preferite. Per la forma stondata vi consiglio di usare il pennello perche' con il cottonfioc non si riesce ad essere molto precise .
  5. Vi siete sbagliate? Ne avete tolta troppa o vi e' venuta storta? Nessun problema ripassate sopra l'acrilico aspettate che asciughi e iniziate di nuovo a correggere la forma.
  6. Quando avrete raggiunto la forma che desiderate della vostra linea del sorriso passate sopra lo smalto rosato per terminare la french manicure.
  7. Quindi passate il top coat per accelerare l'asciugatura.
Pro di questo metodo:
Potete correggere, sbagliare e rismaltare tutte le volte che volete dato che i colori acrilici si tolgono semplicemente con l'acqua.

Contro di questo metodo:
La linea della french che otterrete e' del tipo bianco gesso, quindi se la volete ingentilire dovrete fare più passate di smalto sopra (ce ne potrebbero volere anche 4 se lo smalto rosato e' poco coprente).
Si rende quindi necessario (ma ormai io non ne posso fare a meno nemmeno con 2 passate di smalto) del top coat per accelerare l'asciugatura.

Per farvi capire il metodo che dovete usare per correggre la linea della french vi mostro questo video ma dovete tenere presente una cosa:
la ragazza del video sta usando uno smalto normale per fare la french e l'acetone per rimuovere l'eccesso di smalto e quindi delinerare meglio la linea del sorriso.

Io non vi consiglio di usare questo metodo perche' se sotto la french manicure avete passato una base trasparente o avete fatto un qualsiasi lavoro di nailart con l'acetone verrà via.

Quindi "copiate" il modo in cui rifinisce la french e per quanto ci riguarda usiamo i colori acrilici e della semplice acqua per eliminare l'eccesso di smalto .



Dove trovare i colori acrilici:

Come vi ho già detto in più post i colori acrilici sono delle pitture a base di acqua quindi assolutamente non tossici (direi comunque di non farci un cocktail ok? ;-) )

Le più comuni marche che trovate o in tubetti o in
barattolini in cartoleria sono della PEBEO, Ferrario, Da Vinci e così via.
Non hanno pennelli inclusi o li comprate a parte o usate il pennello di un vecchio smalto .

Altrimenti esistono delle linee di smalti che ne producono anche di tipo acrilico, costano un po' di più (dai 3 ai 6 euro a boccetta) ma avrete il vantaggio di avere già il pennellino dentro .
Per esempio alcuni sono della FlexBrush e altri della it's So easy dove nel catalogo trovate vari colori acrilici della linea Stripe Rite ossia di quegli smalti che hanno il pennellino lungo e stretto con la punta fine.
Io ho trovato questa linea di colori al momento solo dalle estetiste.

Per vedere il catalogo It's so Easy cliccate sull'immagine che segue (gli acrilici sono quelli che si chiamano Water Base)

Non vi trovate con questo metodo?


Ecco un video su come fare una french pedicure classica con smalti normali:


Ricordate che qualsiasi metodo utilizziate sono fondamentali 2 cose:
  1. Le unghie dei piedi devo essere per quanto possibile limate tutte uguali o per lo meno con forma simile. La linea della french non farebbe altro che mettere in evidenza le differenze che ci sono.
  2. Tenete sempre con la mano libera il dito del piede che state smaltando, vi aiuterà a controllare meglio il tratto del pennello.
Buon divertimento!
Ciao ciao


Posta un commento Blogger

  1. Se ho avuto il coraggio io di mandarti la foto dei miei piedi...puoi farlo anche tu...:-)

    RispondiElimina
  2. Ale fidati...io tuoi piedi sono deliziosi...
    A me i miei non piacciono proprio...ci convivo bene aggiustando di lima e di smalto...mah..per il resto non li ritengo il mio punto di forza ;-)
    Ciao ciao
    Astasia

    RispondiElimina
  3. Se vi può consolare anch'io odio i miei piedi. E non c'è lima o smalto che tenga...:)

    RispondiElimina
  4. Uhm...odio e amore...vabbeh ci rifaremo con le mani Pettineuse ;-)
    Astasia

    RispondiElimina

 
Top