6


Dopo due mesi di utilizzo delle matite e dei matitoni puroBIO cosmetics, di cui avevo pubblicato la presentazione in anteprima qui e tutti gli swatch qui, eccomi finalmente con il primo post in cui vi racconto le mie impressioni su questi prodotti.

Inizio parlandovi delle linee pensate principalmente per gli occhi, senza ripetere le informazioni già fornite nei precedenti articoli per non diventare noiosa :)



MATITONI OMBRETTO





Proposti in quattro tonalità, questi matitoni hanno una mina piuttosto morbida.
Questa caratteristica li rende molto piacevoli da applicare e veramente semplici da sfumare.

Per ottenere un effetto leggero, giusto un velo di colore che però illumina notevolmente lo sguardo (tonalità 11, 12 e 13), basta fare un'unica passata e poi sfumare con il dito.
Se invece si preferisce una tonalità più intensa, occorre ripetere l'operazione fino al raggiungimento dell'intensità desiderata. Personalmente consiglio di sfumare sempre un minimo per far aderire meglio il prodotto alla palpebra.

Possono essere inoltre usati come base per gli ombretti in polvere o compatti per aumentarne l'intensità (quante volte ripeterò ancora questa parola?), oppure come eyeliner.




Le tonalità n. 11, 12 e 13 sono brillanti e ricche di shimmer, mentre la n. 14 è totalmente opaca.

Sono tutte ben scriventi, ma le prime tre su di me hanno una durata piuttosto limitata: nonostante l'uso del primer ed il fissaggio con ombretto o cipria trasparente, dopo poche ore il colore inizia a migrare nelle pieghe.
Invece la n. 14 marrone, che fra l'altro ha la mina leggermente più dura delle altre, resiste tranquillamente tutta la giornata senza spostarsi o sbiadire.
Quest'ultima mi piace infatti usarla anche per riempire le sopracciglia e, ben sfumata, per creare le zone d'ombra del contouring del viso. Fissata sulla pelle con la cipria resiste bene da mattina a sera.

Vi ripropongo gli swatch del precedente post. Sono stati scattati in ambiente esterno alla luce del sole, il nome del colore è quello indicato dall'azienda.




Per quanto riguarda l'INCI, ve ne riporto solo uno, in quanto fra le varie tonalità l'unica differenza sta nell'eventuale inversione di qualche ingrediente e nella presenza di un colorante piuttosto che un altro, ma di base la composizione è similissima in tutti e quattro i matitoni:
OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE; OLUS OIL; MICA; C10-18 TRIGLYCERIDES; GLYCINE SOJA OIL; PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL; COPERNICIA CERIFERA CERA; HYDROGENATED VEGETABLE OIL; CANDELILLA CERA; POLYGLYCERYL-3 DIISOSTEARATE; GLYCERYL CAPRYLATE; TOCOPHERYL ACETATE; SORBIC ACID. Potrebbe contenere: C.I. 77499, C.I. 77077, C.I. 77288, C.I. 77891, C.I. 77491, C.I. 77492, C.I. 77891.



EYELINER




Le sette tonalità proposte presentano diversi finish e durezza della mina.
In generale queste matite sono tutte decisamente pratiche e scriventi, fatta eccezione per la n. 5 viola che richiede più passaggi per ottenere un tratto più netto.
La texture è piuttosto "grezza", facilmente sfumabile ed ottima per essere utilizzata come base per gli ombretti.

Perfette come eyeliner, resistono quasi tutta la giornata senza bisogno di ritocchi.
Un po' meno usate como kajal nella rima interna dell'occhio (a metà giornata occorre ritoccare), anche se comunque ben scriventi.

La n. 2 avorio è ottima anche come matita "ghost" lungo il contorno esterno delle labbra e per creare punti luce sotto l'arcata sopracciliare, nell'angolo interno dell'occhio o ovunque si voglia illuminare il viso.
La n. 7 marrone tortora è invece perfetta per definire e riempire le sopracciglia.




Le matite n. 1, 2, 4, 6 e 7 hanno un finish matt, la n. 3 grigio ha il finish metallizzato, mentre la n. 5 viola è cangiante semi-matt.

Le mie preferite sono indubbiamente la n. 2 avorio (ha una durata incredibile nella rima interna dell'occhio ed è bellissima sfumata come punto luce) e la n. 7 marrone tortora (un colore  freddo perfetto per qualsiasi occasione che si fa notare ma con discrezione, mi piace molto anche per le sopracciglia).

Tutte le altre tonalità sono comunque molto versatili e mi permettono di sbizzarrirmi creando qualsiasi tipo di make up in modo semplice, veloce e... colorato :)
L'unica un po' meno scrivente è la n. 5 viola, ma si rimedia facilmente facendo qualche passata in più e tamponando con un po' di ombretto.

Anche in questo caso ripropongo gli swatch del precedente post, scattati in ambiente esterno alla luce del sole, il nome del colore è quello indicato dall'azienda.




Per quanto riguarda l'INCI, idem come per i matitoni ombretto ve ne riporto solo uno, con la stessa precisazione che l'unica differenza fra le varie tonalità sta nell'eventuale inversione di qualche ingrediente e nella presenza di un colorante piuttosto che un altro:
OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE; C10-18 TRIGLYCERIDES; HYDROGENATED VEGETABLE OIL; PRUNUS AMYGDALUS DULCIS OIL; COPERNICIA CERIFERA CERA M OLUS OIL; CANDELILLA CERA; MICA; SESAMUM INDICUM OIL; POLYGLYCERYL-3 DIISOSTEARATE; GLYCERYL CAPRYLATE; TOCOPHERYL ACETATE; SORBIC ACID. Potrebbe contenere: C.I. 77499, C.I. 77891, C.I. 77492, C.I. 77288, C.I. 77491, C.I. 77007, C.I. 77742, C.I. 77288, C.I. 77510.


Di seguito vi mostro altri swatch scattati in ambiente interno con luce fredda non diretta.




Da sinistra: matita n. 3 grigio, matitone n. 11 grigio scuro, matita n. 1 nero.























Da sinistra: matita n. 5 blu elettrico, matitone n. 12 blu, matita n. 5 viola.























Da sinistra: matitone n. 13 verde prato, matita n. 6 verde.

















Da sinistra: matita n. 2 avorio, matitone n. 14 marrone, matita n. 7 marrone tortora.

















Sulla pagina facebook ho raccolto in un album le foto di alcuni make up che ho realizzato con le matite puroBIO cosmetics, cliccando sul link potrete leggere quali ho usato per ogni immagine. Vi lascio comunque un collage :)





Per quanto riguarda il temperino non mi soffermo più di tanto: pratico, con lame tedesche ben funzionanti, smontabile per una semplice pulizia... per chi possiede quello di Benecos o di Kiko sappiate che è identico :)






Prezzi: le matite costano circa € 5.90, i matitoni intorno a € 7.90, il temperino circa € 3.90.

I prodotti della linea sono reperibili sui più noti e-stores di prodotti naturali
e presso numerose bioprofumerie; per ulteriori dubbi o richieste, potete utilizzare la pagina "contatti" del sito web dell'azienda oppure chiedere sulla pagina facebook puroBIO cosmetics.


Avete già provato queste matite? Come vi ci trovate? Fatemi sapere :)

A breve pubblicherò le mie impressioni anche sulle altre matite del brand, stay tuned!









Disclaimer: I prodotti ci sono stati inviati a scopo di valutazione, la nostra recensione rispecchia il nostro parere personale.

Posta un commento Blogger

  1. La matita n°6 verde è davvero brillante, mi piace un sacco! *.*

    RispondiElimina
  2. ciao Foffy :) sì, è veramente bella intensa!

    RispondiElimina
  3. Ma che bello quel verde!!
    Eli

    RispondiElimina
  4. ciao elisa :) a quanto pare la matite verde spopola :D

    RispondiElimina
  5. Che belli i look che hai postato Mary :)
    E molto carine anche le matite. Stranamente pur amando i colori, in questo caso quelle che preferisco sono quella avorio e la grigia.

    RispondiElimina
  6. grazie Dama :D
    la avorio è incredibilmente versatile, te la consiglio tantissimo! la grigia pure è molto bella e particolare, te la devi vedere addosso :)

    RispondiElimina

 
Top