10
Sono di ritorno da una giornata stupenda passata a fare quello che mi piace di più: decorare le unghie!

Oggi sono stata al corso di Decorazione su unghie (o pittura cinese) organizzato da Lanera Artist e tenuto dalla bravissima e gentilissima Elisa Franzini.

Ragazze era tantissimo che cercavo un corso di questo genere: prometteva di insegnare a dipingere con i colori acrilici sulle tip, ma anche sulle unghie naturali bellissimi motivi come fiori sfumati, piume, ragnatele e via dicendo




La docente:


La pazientissima Elisa e' veramente un talento in questa arte, vi riporto qualche immagine delle tip da gara (sono molto più lunghe delle classiche) che ha decorato personalmente...
Questa e' la foto che ho scattato alle tip che Elisa ci ha portato a far vedere dal vivo.


Ha una preparazione di tutto riguardo in quanto ha studiato all'istituto d'arte e quindi siamo di fronte ad una persona che sa dipingere in tutte le sue forme, non solo improvvisando sulle unghie.

La caratteristica che più mi ha colpito di Elisa e' oltre all'estrema gentilezza e disponibilità, l'infinita pazienza: dico infinita perche' avrà ripetuto a tutte le partecipanti più di 100 volte le modalità per realizzare i suoi decori tranquillizzandoci ogni volta e rassicurandoci sul fatto che partendo da zero e' normale incontrare qualche difficoltà...

Ha una pazienza proverbiale e soprattutto ha metodo!

Prima di darvi le mie impressioni in dettaglio vi dò tutte le informazioni basilari.

Il corso

Vi riporto di seguito il programma e i costi del corso base che ho seguito personalmente:

Parte teorica:
I colori primari e creazione dei secondari accostamenti cromatici, utilizzo e manutenzione dei pennelli.


Parte pratica:
Linee, Rete, Ragnatele
Fiori sfumati a più petali
Boccioli disegni geometrici, piume e farfalle

Lavori collettivi e individuali
Portare una Buffer/Lima, top coat, Spot/dotting tool, Blocco a quadretti con matita per appunti.

Costo del corso:

EURO 150 comprensivo di kit (6 colori acrilici, 2 pennelli, tip da gara e schede riassuntive) Potete vedere il kit nella foto che segue, su ogni postazione di lavoro.


Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

----

Le mie impressioni:

La giornata e' volata ma e' stata molto impegnativa, la prima cosa che Elisa ci ha spiegato e' stata la teoria dei colori e come mescolarli per averne di nuovi.

Successivamente abbiamo trattato per tutta la mattina linee, incroci, ragnatele e curve che detto così sembra una cosa semplice ma sfido voi a fare delle linee fine e ben distanziate con un pennellino di misura 0 ;-).
Incredibile come le prime difficoltà spariscano con la pratica...


La nozione più importante di tutte e' stata, per me, come si carica il pennello e come si scarica dall'eccesso di colore...

Elisa ci ha insegnato un metodo molto interessante con cui mi trovo benissimo: e' previsto l'utilizzo di guanti di silicone che proteggono la vostra mano da possibili macchie.
Si "arrotola" il pennello sul palmo strisciandolo e scaricando il colore in eccesso...vi farò un video perche' così a parole non rende.
Con questo movimento si elimina il colore in eccesso e allo stesso tempo si fa la "punta" al pennello.

Il pomeriggio e' stato dedicato ai fiori sfumati...mamma mia quanto sono impegnativi!!
In precedenza avevo già provato a realizzare qualcosa ma i pennelli erano decisamente più grandi e quindi più facilmente governabili...

In programma avevamo diversi tipi di fiori.
Come quelli che potete vedere qui di seguito; sulle schede ci sono i passo passo con cui comporre i fiori e l'area dove esercitarsi...io ne ho fatta la maggior parte su un altro foglio ;-)

Sul finale Elisa ci ha spiegato come creare gli sfondi sfumati e ha creato una tip personalizzata da portare a casa con noi...la mia e' questa dato che sono fissata con i boccioli!



In breve sono soddisfattissima di questa esperienza, avevo già pennelli e colori acrilici a casa ma mi mancava assolutamente una spiegazione ben fatta, spesso i libri non riescono a farti comprendere i movimenti e a chiarirti i dubbi che vengono con la pratica...

Tra le cose che ho imparato e' che non si può dire di essere negati per il disegno se prima non si prova ad avere almeno un'impostazione di base da un professionista.
Ve lo dice una che non si sente assolutamente portata per il disegno a mano libera...

Quindi grazie ad Elisa che non solo mi ha dato gli strumenti per realizzare questo tipo di microdecorazione ma mi ha spiegato chiaramente come usarli e come ottenerne il meglio.

Nel mio modo di dire mi ha dato i mattoncini ... le basi fondamentali su cui continuare ad allenarmi per sviluppare al meglio questa tecnica!

Appena arrivata a casa ho iniziato subito ad esercitarmi per fissare meglio tutti gli insegnamenti e questi sono i miei esperimenti...ovviamente tutti da migliorare con tanto, tanto, tanto esercizio!
Vi dico subito che passare dal foglio di carta alla tip richiede molta, molta pratica...la superficie curva introduce una nuova difficoltà per modulare al meglio il tratto del pennello :-)














Per ulteriori informazioni sui prossimi corsi in tutta Italia potete contattare Elisa Franzini ai seguenti riferimenti:
  • numero 348/9056330
  • via mail lanerartist@virgilio.it
  • sulla pagina facebook ufficiale: Lanera Artist

Per quanto mi riguarda se avete qualsiasi domanda su questa bellissima esperienza sono qui :-).
Di sicuro appena Elisa tornerà a Roma seguirò il corso avanzato :-D

Posta un commento Blogger

  1. Mammamia, stupendo!!
    Brava la nostra Astasia, Elisa non la conosciamo ma sono sicura che le trendyne la amano giá, me compresa :)

    RispondiElimina
  2. wow!come sei stata brava!!e tutto con una sola lazione??

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze! Sì da zero fino a quei due scarabocchi ;-)

    RispondiElimina
  4. Veramente bellissime....peccato non esserci stata penso che mi sarebbe piaciuto tantissimo.

    Molto molto interessante:-))

    RispondiElimina
  5. Complimenti vivissimi a te,partendo da zero hai fatto passi da gigante...impressionante!Nemmeno io mi sento portata per il disegno e mi sentirei quasi "fuori luogo" ad un corso del genere...non sono nè onicotecnica nè so disegnare quindi...= p comunque è anche economico!Qui per questi tipi di corsi i prezzi sono ben maggiori..poi con una maestra di tutto rispetto ^.* Bè dai tuoi lavori a casa,hai migliorato tantissimo.Veramente!Alla faccia degli scarabocchi!!!INVIDIAAAAAA *.*
    BRAVA BRAVA BRAVA!!!!!

    SWEETY

    RispondiElimina
  6. Bravissima Astasia! Seguo il tuo blog ormai da mesie... Make up: avete sempre articoli interessanti e prodotti appena usciti! Mitiche! Nail art: idee carinissime! (C sto provando pure io. Grazie Ale!) Ma torniamo al corso di micropittura, ne fanno altri così?
    Grazie
    Silvia

    RispondiElimina
  7. bravissima veramente ...ma da ignorante in materia ti chiedo una volta eseguito il disegno con la micropittura come lo fai asciugare ??? nella lampada uv ? oppure all'aria??? poi ci passi il top sull'unghia a lavoro finito???

    RispondiElimina
  8. L'arte del disegno e del linguaggio, unite insieme a voi due: Elisa e Astasia. Bella questa pagina. Tanti auguri e fortuna ad entrambe.

    RispondiElimina
  9. dov'è ke si trova x eseguire un corso????? cmplimenti....

    RispondiElimina

 
Top