Lime di vetro: confronto Kiko vs Essence

Pubblicato da Astasia Connor venerdì 11 giugno 2010
Quante di voi usano la lima in vetro?

Io da quando l'ho provata non la lascio più!

Le mie unghie ringraziano tale scelta, dimenticandosi cosa significhi sfaldarsi e spezzarsi nei modi più "fantasiosi"...

Mi sono avvicinata a questo "magico" strumento per le nostre manicure dopo aver letto in giro per il web che le lime in vetro erano le più delicate ed indicate per le unghie.


"Eterne": non si consumano (a parte qualche eccezione che vedrete più avanti) e al termine e' possibile lavarle per farle tornare come nuove...

La mia prima lima in vetro e' stata quella della Essence, introdotta sugli stand con l'aggiornamento di Aprile 2009 non ricordo il costo ma sono i soliti Essence.

E' racchiusa in un astuccio cilindrico trasparente, non molto comodo da portare in giro perche' si "stappa" in continuazione ma comunque efficace per riporla.


E' molto delicata e la grana e' molto sottile quindi se da una parte impiegherete di più a limare le vostre unghie, dall'altra non rischierete di accorciare troppo l'unghia prese dalla foga di pareggiare gli spigoli e domare gli angoli ;-)


La successiva che ho provato e' stata quella della Kiko, costo 2,50 euro e disponibile già da un po'...

La grana di questa lima e' più spessa rispetto a quella della Essence e si fà prima a limare le unghie.
Si fà talmente prima rispetto a quella della Essence che sono due volte che mi riduco le unghie oltre le mie intenzioni! ;-)

Non e' comunque aggressiva perche' stiamo comunque parlando di una lima in vetro.
E' contenuta in un comodo astuccio di plastica trasparente che permette di riporla comodamente anche in borsetta.

Confronto:

Quella che vi mostro di seguito e' una foto delle due lime accostate , vedete come la "grana" di quella della Kiko e' più densa?

In più ho notato anche quello che alcune ragazze avevano detto, la lima della Essence si consuma O_O!!
Vedete quelle righe orizzontali lisce in mezzo alla lima?
E' il punto in cui limo più di frequente perche' e' il centro della lima..

In quel punto la lima sta diventando liscia...ha impiegato 5 mesi per carità!
Quindi non ho assolutamente problemi a ricomprarla...ma molto dipende da "quanto" limate le vostre unghie...
Non ho una contro verifica per quella della Kiko perche' ce l'ho da non molto...




Conclusioni:

Io le uso entrambi e non ne farei comunque più a meno, la Kiko quando vado un po' di fretta e la Essence quando sento le unghie più "deboli".

Lima Essence:

Pro
: delicatissima e adatta per unghie che si sfaldano .

Contro: impiega più tempo a limare le unghie, astuccio non comodo, si consuma (la velocità dipende da quanto limate le vostre unghie)

Lima Kiko:

Pro: delicata ma meno di quella Essence, e' più veloce a limare. Adatta per unghie che non sono troppo deboli, comodo astuccio da portare con sé.

Contro: La grana più spessa potrebbe essere troppo forte per unghie che tendono a sfaldarsi.


Insomma ad ogni unghia la sua lima!

Ricordate sempre che:
  • le unghie vanno limate in un unico senso proprio per evitare di dannergiarle e portarle a sfaldarsi.
  • Se la parte da limare e' molta, tagliatela e poi rifinite di lima.
  • L'acqua le indebolisce temporaneamente rendendole più morbide.
  • Le faccende di casa (piatti e pulizie) vanno fatte sempre con i guanti! ( qui predico bene e razzolo male lo ammetto... ;-) )
Alla prossima!



Ti e' piaciuto l'articolo? Per rimanere sempre aggiornato sui post iscriviti ai Feed cliccando sull'icona qui accanto . Su cosa sono i feed e su come iscriversi qui.


11 commenti

  1. Anonimo Says:
  2. da me c'è solo Kiko...la lima in vetro è più aggressiva di quella essence ma è comunque più delicata di quelle di carta e metallo?? perchè io mi rovino sempre le unghie con quelle! Vabbè che non sono molto capace a limarle xD

     
  3. Paola Says:
  4. Quella di Essence a me si è rovinata in 1 settimana. Quella di kiko è molto ma molto piu resistente!

     
  5. Astasia Says:
  6. Credo che quella più delicata in assoluto sia quella di carta...ma ci credi che io non la reggo?
    Comunque con quella della Kiko basta che non ti fai prendere dall'impeto di limare velocemente e vai tranquilla :-)

     
  7. smALtY Says:
  8. Ho comprato di recente quella della Kiko ma non l'ho ancora usata. La prima che ho comprato (alla Schlecker) mi è durata neanche un mese (al centro è praticamente liscia)!

     
  9. Ale66 Says:
  10. Purtroppo quella essence dopo un paio di settimane era inutilizzabile...non limava più...la Kiko sarà un po' più aggressiva ma basta stare attente.

     
  11. Anonimo Says:
  12. La mia di Essence è durata massimo due settimane poi non limava più. Ho comprato quella di Kiko per dare un'altra chance alle lime in vetro... vedremo!

    BBC

     
  13. Daniela Says:
  14. Anche se uno può pensare che la lina più adatta sia quella di cartone, in verità è quello peggiore seguita da quella di "metallo". Portano l'unghia a rovinarsi spezzandosi e sfaldandosi.
    Quella di vetro è decisamente più delicata ma per quanto mi riguarda la migliore in assoluto è la lima di ceramica. Vi posso dire che messe a confronto, vetro e ceramica, quella di vetro tende a rovinarle molto di più se si usa frequentemente. Oltre tutto quella di ceramica è veramente eterna. Io ne ho una da almeno 12 anni e la uso tutte le settimane con intensità perchè porto le unghie lunghe ed è come nuova. Unica pecca.... non deve cadere. :D
    Infine quella di vetro è più difficilmente "gestibile" perchè spesso o lima poco o lima troppo. Quella di ceramica invece lima in base all'intensità dell'utilizzo e alla forza che ci si mette.
    Astasia te la consiglio veramente! :D
    Io l'avevo comprata in internet tanto tempo fa e ultimamente, a causa di caduta, ho dovuto ricomprarla. Se vuoi il link chiedi pure. :)

     
  15. Astasia Says:
  16. Daniela: quella in ceramica non la conoscevo sai?
    Devo studiare...devo studiare ;-)
    Grazie della segnalazione sì se puoi mandami il link via mail così gli dò un'occhiata :-)

    Ciao!

     
  17. aRomantic Says:
  18. Personalmente non ho mai usato quella della Kiko, ma le ultime che ho comprato erano della Rimmel (dico due perché la prima mi è caduta e si è rotta in mille pezzi -.- che palle, la seconda invece sono mesi che la conservo con più cura ed è sempre perfetta).
    La lima Essence l'ho provata quando si ruppe la prima, ma è stata una delusione...si è consumata in molto meno tempo di te! Addirittura già la seconda volta che la usavo c'erano le prime strisce e alla 4-5 volta era inutilizzabile perché era rimasto poroso solo un filino lungo il bordo -.- quindi sono tornata alla mia cara rimmel, che è più grossa come grana, ma per fortuna non ho le unghie granché deboli ;)

     
  19. Aru Says:
  20. le ho avute entrambe anch'io e mi piacciono un sacco! ora sto usando la KIKO :D

     
  21. Manu ッ Says:
  22. anche io ho comprato da poco quella Kiko, e per il momento i trovo bene.. certo, è anche vero che è l'unica in vetro che ho comprato, quindi nn posso fare paragoni... se poi ci metti il fatto che io quella della Essence non l'ho mai (più) trovata.... cmq mi è parso di notare che quella della Rimmel e quella Kiko sembrano, all'aspetto, praticamente identiche... non è che per caso le produce la stessa ditta (cioè fa un unico prodotto) e gli ci cambiano sopra solo la marca??? ;)

     

Posta un commento

Translate

Google+ Followers

Il nostro canale YouTube:

News flash dalla nostra pagina Facebook:

Seguici su Pinterest!

Seguimi su Pinterest

Iscriviti alla NewsLetter:

Layla Glitter and Flakes creati in collaborazione con TRENDYNAIL!

Categorie

#TrendynailShooting Accessori Acorelle Airbrush Akamuti Alexami Alga Maris. Laboratoires de Biarritz Alkemilla Eco Bio Cosmetic Altearah Bio Alva Alverde AmericaNails Anastasia Beverly Hills Anteprime Antos Apple & Bears Aromaterapia Arte in Miniatura Astra Makeup Aubrey Organics Avril Ayurveda Baby backtoschool Badger Balm Barielle BarryM Be Chic Beautilicious Delights Beauty routine Beautybay Bella Luccé Bema Cosmetici Benecos Benefit bianco Bibo Beauty Bio Bio Box Bio Makeup Bio Marina Bio Out Bio Seasons Bio-Bio Baby Bioearth Biofficina Toscana Bioturm Bjobj Blue Born Pretty Store Born to bio Bottega Verde Burt's Bees Calvin Klein Capello Point Cargo Carnevale Catrice Cattier Caudalìe cavalieri dello zodiaco Celeste Chanel Chic ChinaGlaze Chresy ciate Ciglia finte Cinecittà Makeup Clarins Clarissa Nails Clinique CMD CND Collistar Color Club Colours and Beauty Compilail Swatch Compilation Swatch Confronti Contest Corsi Cose della Natura Cosmetici Economici Cosmoprof Couleur Caramel Creme Cromoterapia Cruelty Free Cuccio Naturale Cuccio Pro Cura dei capelli Cura del corpo Cura del viso Cura delle labbra cura delle mani Curiosity Debby Deborah Deborah Lippmann Deborah Milano Depotting Dior DIY doBrasil Doloris Petunia Domus Olea Toscana Dorato Dove Dr. Hauschka Dr.Organic Duochrome E-shops Ebla Cosmetics Ebuzzing Elf English EOS Eos Natura Epura Essence Essence Cosmetics Essence LE Essie Estrosa Estée Lauder evagarden Eventi Ewigem Eyeko EzFlow Faby Fashion festa della donna festa della mamma Fiabe Beauty fiere Fitocose framesi Fraulein French manicure Fresh Therapies Galleria lettori Garnier GHD Giallo givenchy Glitter GlossyBox grazia H M Cosmetics Hair tutorial HairMed HairStyle Halloween Helan Helena Rubinstein Himalaya Hollywood Makeup HoMedics House of Holland HPS Milano Hévéa I coloniali IDUN Minerals Il Granaio di Firenze Ilia Illamasqua InLoveWIth Interview Iphone ItStyle Makeup Jewels Couture Johnson Kalléis Kat Von D Khadi Kiko Cosmetics Konad Nail Stamping Konad Pro Uv Gel KuboBeauty L'Atelier des Délices L'Oréal La Saponaria Labo Lady Lya ladybirdhouse Lait Noir Lakshmi Lancome Lavera Layla Cosmetics Le Cremerie Les tendances d'Emma Lilla Lillabab Lily Lolo Lime Crime Linea Uomo lipstick Loom Love the Planet Lush Lycia M Picaut Mac Madam Glam Madame Cosmetics Magnetici Make up for ever Makeup Makeup by Mary Makeup by Sara Makeup lesson Makeup Minerale Makeup Natale Manicure Maroma Marrone Martina Gebhardt Mary Maternatura Mavala Max Factor Maybelline Minerale puro Miss Atomic Jewelry MOA Mondevert Moroccan Natural MOTD MoYou Moyou London My Look by Ovs N 6 Beauty Experience Nafha Nail Nail art Nail art by Sara Nail art Micropittura Corsi Nail Fashion Inspired Nail Stamping Nail Swatch Nailart Nailart by Ale Nailart Natale Nailcare Nails Animal Chic nails inc NailStamping by Sara Najel Natale Naturale Nee Makeup Neon Neve Cosmetics NFU-OH Nivea Nour NSI Polish Pro Nuxe Nyx Oblige Occhio al sito Onyxnail OPI Orly Oro Ottobre Rosa Outfit pantone PaolaP Makeup PaperSelf Pasqua Peggy Sage Pennelli pics nails Pillole trendy Pink Ribbon Primarose Cosmetics Professionails Profumi ProGel Pueen Pupa Pupa Nail Accademy puroBIO Qtica Rabito Rassegna stampa Revlon Rimmel Roby Nails Roche Posay Rosa Rosalia Rosso Sally Hansen San Valentino Sana Sanecovit Sante Sante Naturkosmetik Savina Nail Color Schmidt's sconti Sephora Sephora by Opi Sinea Sinful Colors Skin Blossom Sleek Makeup Smalti atossici Smalti Matte Smalti olografici Smalti semipermanenti sneak peek So Easy Nailart SO'BiO étic Soak off Soft Stamping Solari Solventi Solventi atossici Star Make up Stroili Studio 78 Paris Sugarpill summer Suncoat SVR swatch prodotti Swatches prodotti Tangle Teezer Tautropfen Tea Natura Tecnica aquerello The Body Shop TokiDokim Too Faced Travel set Trebosi Trendy Flash Trendy Mobile Trind Tutorial Una donna Vagabonda unboxing Unghie corte nail art unghie finte Unghie naturali Unghie ricostruite Unpacking video Urban Decay Vagheggi Vampire week Vegan Velvet Nail Verdesativa Video Trendynail Vidya Viola Wedding Wet n Wild Wishlist Wjcon yellow Yves Saint Laurent Zartgefühl Zoeva ZOOM ZOYA

Blogger We Want you!

Il nostro forum:

Chat online:

Anteprime:


Le creazioni di Ale:

Disclaimer:

L'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.

Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.

L'utilizzo del materiale di questo blog è soggetto alla licenza Creative Commons CC BY 2.5.

A partire dall'8 Aprile 2009 la pubblicità di Adsense presente in questo blog ha introdotto un sistema basato sugli interessi. Chiunque visualizzerà una pagina riceverà un cookie che aggregherà i contenuti preferiti dal navigatore. Questo cookie double click sarà associato al browser e non all'identità del visitatore che non potrà essere identificato in alcun modo. Esiste la possibilità di disabilitare questo cookie.