4


Nel mio attuale percorso alla scoperta dell'alternativa "naturale" agli smalti per unghie, non potevo non imbattermi in Acquarella.

Ribadendo l'ovvio, e cioè che non esistono smalti totalmente naturali (che non contengano cioè alcun ingrediente sintetico), sono giunta alla conclusione che questi prodotti per unghie made in USA siano i meno tossici presenti sul mercato :)


Composti unicamente da una semplice base acquosa in cui è stata miscelata un'emulsione acrilica atossica, in quanto formata da bassissime concentrazioni di monomero (< 0,1%), mentre i pigmenti sono composti da ossidi di ferro.




Senza solventi chimici, gli smalti Acquarella non producono esalazioni irritanti per gli occhi e per le vie respiratorie, mentre la base acquosa contribuisce a mantenere in salute la superficie delle unghie senza disidratarla.

Certificati cruelty free da PETA e adatti ai vegani, questi smalti garantiscono la totale assenza dalla loro composizione dei seguenti ingredienti riconosciuti potenzialmente dannosi per la salute e/o per l'ambiente:
  • Formaldeide e derivati
  • Toluene, chetone e altri solventi petrolchimici
  • Ftalato dibutile (DBP) o altri ftalati
  • Poliuretano e derivati da poliuretaniche
  • Parabeni o canfora
  • Rivestimenti di mercurio, piombo, FD&C o catrame
  • Tracce di glutine o grano
  • Hydrokarbone aromatico

Ricordando che gli smalti a base d'acqua sono prodotti diversi dagli smalti tradizionali e che si propongono come un'alternativa ad essi, non tanto come una sostituzione, vale la pena sottolineare l'importanza di poterli scegliere in situazioni particolari quali gravidanza, allattamento, allergie o semplicemente il desiderio di utilizzare meno formule sintetiche possibili :)


Il brand Acquarella si caratterizza per l'ampia scelta di tonalità e di finish a disposizione: dal classico crème, al semi-opaque, allo shimmer, passando per il metallic fino al translucent, abbracciando così tanti colori da poter soddisfare tutti i gusti e le esigenze.


Ovviamente non poteva mancare il Conditioner, ovvero la base coat.




Questa base dall'aspetto lattiginoso è in realtà una soluzione acquosa idratante per le unghie che risulta totalmente trasparente.

Perfetta per creare una superficie più uniforme, permette una stesura ottimale dello smalto colorato.

Può essere utilizzata da sola per donare un aspetto curato e luminoso alle unghie.






La tonalità di smalto che ho scelto e che vedete in queste immagini è La Luna: classificato sia come metallic che come translucent risulta effettivamente molto sheer, mentre il riflesso iridescente che si percepisce attraverso il vetro del flacone svanisce durante la stesura.

La tonalità viene descritta come grey/silver ed effettivamente sulle unghie appare di un luminoso grigio, diversamente da come potrebbe sembrare dalla boccetta.

Come si nota dagli swatches, più passate si applicano più si intensifica il colore, ma poiché la base acquosa tende a formare facilmente striature è meglio fermarsi a due passaggi ;)




Trovo questa tonalità particolarmente sofisticata, mi piace perché con una sola passata illumina in modo originale le unghie e soprattutto non le inaridisce.

L'applicazione è resa facile dal pennellino leggermente piatto e l'asciugatura è molto veloce, mentre la durata senza top coat per me varia dai 2 ai 3 giorni.
L'azienda consiglia di "bufferare" delicatamente le unghie prima di stendere questi smalti, così da offrire una superficie più omogenea possibile tale da garantire la miglior resa del prodotto.

Potete trovare tutte le tonalità a disposizione (dalle più intense e coprenti, a quelle che stupiscono piacevolmente con delicate trasparenze), compreso il Conditioner, su Ecco Verde, distributore ufficiale del brand in esclusiva per l'Italia :)
Il prezzo è di € 20.99 per 12,5 ml.



Posta un commento Blogger

  1. Il colore è un po' strano, sembra quasi slavato :D non so se lo comprerei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. obbiettivamente è una tonalità particolare :) e sicuramente prima di ordinare questo brand è fondamentale cercare qualche swatch, visto che la resa su unghia non è detto corrisponda a quanto appare dalla boccetta :D

      Elimina
  2. Ci sono informazioni inesatte in questo post: il Conditioner NON e' pensato per essere usato come base, bensi' come trattamento per la preparazione dell'unghia, da effettuarsi per almeno tre giorni PRIMA dell'applicazione dello smalto. Lo smalto si applica senza base ne' top coat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clidre grazie per aver lasciato il tuo commento. La descrizione di MAry è in linea con quanto dichiarato sul sito ufficiale Acquarella che lo descrive come una base curativa da applicare prima dello smalto dello stesso brand: ti lascio il link della scheda prodotto qui per ulteriori approdondimenti : http://acquarella.com/products/acquarella-conditioner

      Elimina

 
Top